Sab. Apr 17th, 2021

Antonello Rivano

Attualmente direttore-coordinatore nazionale della redazione di Polis Sa Magazime.  Divulgatore internet, gestisce piattaforme social per la promozione di Carloforte (SU), scrive per  “Polis SA Magazine”  e collabora con altre testate online. Giornalisticamente si occupa di cultura, società e media, con un occhio particolare per i territori in cui vive: Liguria e Sardegna.  
Si considera figlio di entrambe le regioni:
la Sardegna (Carloforte) dove è nato ; la Liguria (Genova), dove ha ritrovato le sue radici storiche e non solo.

Socio della “Associazione Culturale Saphyrina” Carloforte e “LUC (Libera Università Carloforte)”. Cultore della storia e della lingua tabarchina. Ha scritto e pubblicato sul web poesie, sia in italiano che in “tabarchino”, e racconti brevi.
Nel 2018 pubblica il suo primo romanzo: La forma della felicità.

Nel 2019 il suo racconto “Pietro” è presente nella raccolta: “Carloforte luogo dell’anima racconti da un’isola”. Pubblicato dalla LUC.

Nel 2020 scrive il saggio “C’era una volta il tabarchino” pubblicato nella raccolta “Azione” (Polis SA Edizioni).

Con le sue poesie partecipa al Premio internazionale di poesia e narrativa G,Descalzo di Setri Levante (GE), dove nel 2018 riceve il “Premio speciale della giuria” e, nel 2020 consegue il  secondo premio per la sezione “Poesie nei dialetti ligure” .
Ama citare:

“La vita in sé è un’Olimpiade in cui lottiamo ogni giorno per migliorare i nostri record personali” D.Ikeda

⇩⇩ Per altre news su Antonello Rivano, e tutti gli articoli dell’autore pubblicati sul nostro Magazine, cliccate qui sotto ⇩⇩⇩