Sab. Mag 15th, 2021
death before love

Il cortometraggio Death Before Love in Diretta Streaming.

La Casa di Suoni e Racconti organizza una Diretta Facebook dedicata a Death Before Love. Domenica 31 Maggio 2020, a partire dalle ore 18:00, in programma la proiezione del Corto e la partecipazione del Cast artistico e dello Staff organizzativo. Guest d’eccezione: Ivo De Palma

A due anni dalla prima presentazione pubblica del progetto cinematografico Death Before Love, la Casa di Suoni e Racconti (in collaborazione con la band Skull Cowboys) organizza una Diretta Streaming, proseguendo virtualmente il tour di presentazione del cortometraggio, frutto di una grande e articolata operazione artistica, organizzativa e di promozione del territorio.

In questo momento di grande difficoltà per il settore artistico e di blocco delle attività di Spettacolo, causato dall’attuale emergenza sanitaria derivante dal COVID-19, la Casa di Suoni e Racconti ha pensato ad un momento di approfondimento online dedicato al cortometraggio Death Before Love. L’appuntamento è in programma per Domenica 31 Maggio 2020 a partire dalle ore 18:30, nella Pagina Facebook dell’Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti (www.facebook.com/traparolaemusica).

La serata, condotta da Denise Maria Paulis, prevederà la proiezione del Corto, di qualche ulteriore contributo integrativo, e la partecipazione del Cast Artistico (Chiara Zaccheddu, Andrea Busu, Manuela Ragusa, Salvatore Contu, Rosellina Lo Nardo, Salvatore Angioni e Michele Sai) e dello Staff Organizzativo (Andrea Congia, Silvia Cei, Carla Erriu, Serena Guidoni, Davide Manca, Federica Cordeddu, Laura Pisu ed Eleonora Dessì). Durante la Diretta la partecipazione di una Special Guest, Ivo De Palma, il doppiatore la cui voce è stata protagonista in telenovelas e anime giapponesi, come ad esempio I CAVALIERI DELLO ZODIACO (voce del personaggio di Pegasus), KISS ME LICIA (voce del personaggio di Mirko), SCUOLA DI POLIZIA (voce del personaggio di Carey Mahoney) e che in Death Before Love, ha prestato la sua voce al personaggio di Skull Clown.

 Andrea Congia
Andrea Congia

L’evento streaming sarà occasione per parlare nuovamente dell’audiovisivo, ambientato in una Sardegna indefinita, che ha tratto spunto dal patrimonio narrativo orale sardo, ispirandosi alle figure soprannaturali delle Panas, nonché alle storie del territorio che ha ospitato le riprese. Il musicista Andrea Congia, autore del Film, presenterà l’operazione artistica sperimentale, nella quale le musiche della band progressive rock Skull Cowboys (Mario Pierno, Andrea Congia, Marco Loddo e Roberto Matzuzzi) ricoprono un ruolo centrale, creando un serrato dialogo tra la sfera visiva e sonora, e creando una cerniera narrativa tra le immagini e le parole.

La Produzione,

 il Cast Artistico e lo Staff organizzativo del Cortometraggio hanno contribuito, attraverso le Arti (Cinema, Poesia e Musica) e il racconto dedicato alla Morte della giovane Anna, alla sensibilizzazione verso tematiche quali la violenza sulle donne e la prevaricazione. Centinaia di persone hanno preso parte al lavoro, che è stato immaginato come cantiere di formazione artistica, organizzativa, tecnica e comunicativa in ambito cinematografico e non solo.

Skull Cowboys
Skull Cowboys

Il Progetto.

Death Before Love è un progetto cinematografico ideato nel 2016 dal musicista Andrea Congia, all’interno del percorso artistico della band progressive rock Skull Cowboys, prodotto da questi ultimi insieme all’Associazione Culturale Tra Parola e Musica Casa di Suoni e Racconti, e con il prezioso sostegno organizzativo del Comune e della Comunità di Gairo. In un’ottica di promozione del territorio, il progetto ha raccolto inoltre l’adesione e il supporto dell’Unione dei Comuni Valle del Pardu e dei Tacchi d’Ogliastra Meridionale e dei Comuni di Cardedu, Jerzu, Osini, Perdasdefogu, Tertenia, Ulassai e Ussassai ma anche della Fondazione Shapdiz, della Cineteca Sarda e di una fitta rete di Partner che hanno reso possibile la grande operazione ideata.

Il lavoro concepito nasce dall’esigenza artistica e promozionale di creare un Videoclip per il brano Death Before Love, appendice del primo album della band Skull Cowboys (Love After Death), i cui temi musicali si ispirano all’idea dell’Amore, dell’Amore oltre la Morte, dell’Amore inteso come forza superiore, trascendente e capace di andare al di là della fine terrena. In relazione a tale idea e traendo spunto dal patrimonio narrativo orale sardo, il progetto cinematografico si ispira alle figure soprannaturali delle Panas, i fantasmi delle donne morte nell’atto del parto, obbligate a una lunga penitenza e a un percorso di catarsi; una pena che, fino alla sua completa espiazione, le vede costrette a recarsi tutte le notti presso uno specchio d’acqua per mondare i panni e a ricominciare il lavoro ogni qual volta questo venga interrotto da un vivente.

Sin dalle sue origini il progetto e i suoi desiderati sviluppi hanno trovato l’immediato appoggio dell’Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti, dalla quale sono giunti nuovi spunti e nuove energie, che hanno pian piano corroborato l’idea iniziale, generando un sodalizio che ha condotto all’articolazione di un lavoro più ampio, volto alla produzione artistica di un Cortometraggio, da cui estrapolare alcune immagini per il Videoclip.

 Il lavoro di produzione ha avuto avvio a partire dalla Primavera 2016 e si protrarrà per tutto il 2018. Dopo una prima fase di Organizzazione Generale del progetto e di Scrittura della Sceneggiatura, concentrata tra i mesi di Aprile e Ottobre, seguita da quella dedicata alle Riprese, realizzata nei mesi di Novembre e Dicembre 2016, si è giunti nel 2017 alla Composizione, Preparazione e Registrazione delle Colonna Sonora, fase strettamente correlata alla fasi di Montaggio concluse nel mese di Maggio 2018. Dopo una prima fase di indagine sulle storie dalle quali Death Before Love trae spunto, si è riscontrato come il simbolo dell’Acqua sia uno dei fili conduttori che lega tra loro i racconti della Tradizione riguardanti le figure delle Panas.

Questo ragionamento ha condotto a individuare nella Sardegna Orientale, in quanto ricca di acque, il luogo elettivo per la selezione delle Location per l’ambientazione delle Pellicole. Si è operato quindi per utilizzare all’interno della narrazione filmica luoghi che potessero rappresentare l’Acqua come sorgente di vita e mezzo di purificazione: fontane, lavatoi e abbeveratoi, e così anche fiumi, paludi, cascate e laghi, presenti nell’area geografica dell’Ogliastra caratterizzanti questo paesaggio naturale e antropico che si estende dai rilievi del Massiccio del Gennargentu, comprendente anche i cosiddetti Tacchi d’Ogliastra, spingendosi fino al litorale costiero.

 Un approfondimento circa il territorio orientale della Sardegna ha condotto inoltre a concentrare l’attenzione, e quindi parte delle riprese progettate, nei paesi abbandonati di Gairo Vecchio e Osini Vecchio in quanto luoghi che, per le loro vicende storiche, portano con sé le tracce dell’azione distruttiva dell’Acqua. I nuclei storici dei due paesi nel cuore dell’Ogliastra subirono infatti, tra l’Ottocento e il Novecento, il loro totale spopolamento a causa di violente alluvioni. Attualmente si presentano come terre abbandonate; “paesi fantasma” con i loro brandelli di muro, corrosi dal vento e dal sole, le porte fatiscenti, le finestre sventrate, i soffitti divelti e le stradine sommerse dai rovi. In essi è come se la natura abbia voluto e continuasse a voler riprendere il proprio spazio originario, invadendo, con un lento processo di rigenerazione, le tracce, ormai ridotte in rudere, della presenza dell’uomo e di una quotidianità interrotta.

PAGINA FACEBOOK: www.facebook.com/traparolaemusica

EVENTO FACEBOOK​: www.facebook.com/events/721356242008905

Antonello Rivano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *