Ven. Dic 9th, 2022

La festadel cristo_foto_di_Pieppo Arru

Cagliari. Significante 2022 porta in scena Grazia Deledda

SIGNIFICANTE incontra il mondo della Scuola. Il concerto narrativo “La Festa del Cristo” chiuderà Domenica 15 Maggio a Cagliari il cartellone di eventi di ProssimaMente – La scuola intorno a noi. Sul palco il Living Canvas, Andrea Congia e il Tenore de Orosei Antoni Milia

Prosegue il segmento cagliaritano della quindicesima edizione della Rassegna di Spettacolo tra Parola e Musica – SIGNIFICANTE – A FINI SERRAU con La Festa del Cristo, l’opera musico-teatrale nata nel 2016 con l’intento di portare in scena l’omonima novella di Grazia Deledda. L’appuntamento si presenta come un omaggio alla scrittrice nuorese, prima Donna italiana ad aver vinto il Premio Nobel per la Letteratura, in occasione delle celebrazioni del Centocinquantesimo Anniversario dalla sua nascita.

Domenica 15 Maggio 2022 alle ore 20:00 a Cagliari il palco dello Spazio Hermaea (Via Santa Maria Chiara 24/A – Pirri) sarà lo scenario del Concerto Narrativo, firmato Casa di Suoni e Racconti, dedicato al Cristo Miracoloso di Galtellì, protagonista della sopracitata novella deleddiana. Il Living Canvas (Ana Cruz e Alessandra Fadda), il musicista e compositore Andrea Congia e il Tenore de Orosei Antoni Milia, mescolando modalità espressive e linguaggi artistici, trasformeranno il poetico realismo della penna di Grazia Deledda in una variopinta scenografia sonora.

Lo Spettacolo chiuderà l’articolata fiera didattica dal titolo ProssimaMente – La scuola intorno a noi allestita dall’Istituto Comprensivo Statale Pirri 1 – Pirri 2 in collaborazione con Istituzioni, Scuole, l’Università, Associazioni del Terzo Settore e Imprese del territorio cagliaritano. La Rassegna Significante, primo segmento del programma artistico annuale della Compagnia, è resa possibile grazie al supporto di numerosi partner e gode del Patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, della Città Metropolitana e del Comune di Cagliari, della Municipalità di Pirri. A sostegno dell’intero Progetto con cui la Casa di Suoni e Racconti indaga l’agire performativo della Musica, è stata attivata una campagna di crowdfunding sulla piattaforma buonacausa.org (buonacausa.org/cause/tra-le-musiche-2022). La partecipazione allo Spettacolo è libera (con offerta) e per accedere allo Spazio Hermaea sarà necessaria la prenotazione tramite il sito internet prossimamente.net o contattando la Segreteria dell’Associazione Tra Parola e Musica al numero 345 3199602.

LA NOVITÀ DEL MINI LIVING CANVAS – Ancor prima del consueto appuntamento domenicale con la Letteratura Sarda, la Casa di Suoni e Racconti si dedicherà ai più piccoli presentando lo spettacolo di music & performing arts PER SEMPRE – Le stupefacenti avventure del futuro. Giovedì 12 Maggio 2022 alle ore 14:00 a Cagliari sul palco del Teatro Leopardi (Via Della Resistenza – Pirri) si concluderà il percorso didattico multiartistico svolto insieme agli Allievi della classe 5C della Scuola Primaria Enrico Toti e dell’Indirizzo Musicale della Scuola Secondaria di Primo Grado Giacomo Leopardi. Finalizzato alla preparazione del Gruppo del Mini Living Canvas, il progetto si inserisce all’interno della sesta edizione del Festival delle Musiche dei Mondi – UCRONIE.

SUL WEB: www.traparolaemusica.com

EVENTO FACEBOOK: https://fb.me/e/2y93B3vNh

LO SPETTACOLO

LA FESTA DEL CRISTO di Grazia Deledda

Una Processione. Un Quadro. Preghiere in Canto

Concerto Narrativo

Drammaturgia – Andrea Congia

Produzione – Casa di Suoni e Racconti

Living Canvas – voci

(Alessandra Fadda e Ana Cruz)

Andrea Congia – chitarra classica/synth

e con la partecipazione del Tenore de Orosei Antoni Milia

Un’intera comunità si muove al galoppo in un percorso di Redenzione. Un rosso cavallo inizia la sua demoniaca corsa, seminando al suo passaggio oscuri presagi; un vecchio prete nero invoca l’aiuto del simulacro miracoloso che ispira il suo cammino. Quando il Peccato diventa Ossessione, il viaggio prima festoso cambia colore. Tra Parola e Musica, i ritratti delineati dalle voci del Living Canvas e i paesaggi sonori tracciati dalla chitarra di Andrea Congia, trasportano in un pellegrinaggio narrativo fatto di Devozione popolare e intime Inquietudini.

Il Libro

Ritagli di vita, carichi di un realismo sociale indagatore, ma accesi e animati da fervide immagini di profondo significato simbolico, sono raccolti nel corpus delle ventidue novelle, Chiaroscuro, pubblicato nel 1912 dall’editore milanese Treves. Lungo le pagine della Raccolta, intrisa delle suggestioni paesaggistiche e ancestrali tipiche della penna deleddiana, sfilano Nobili e Miserabili, Padroni e Servi, Giovani e Vecchi, Illusi e Disincantati dalla vita, tra barlumi di gioia e oscuri turbamenti: il variopinto universo umano dell’Autrice.

Grazia Deledda (Nuoro 1871 – Roma 1936)

Proveniente da una famiglia benestante, dopo la scuola elementare, Grazia Deledda prosegue gli studi da autodidatta. Proprio a causa della breve educazione regolare e della giovanile propensione per la Letteratura d’Appendice, durante tutta la sua precoce e fortunata carriera, la Scrittrice e Traduttrice sarda è da molti giudicata rozza e illetterata. La vasta produzione letteraria la conduce nel 1926 a ricevere il Premio Nobel per la Letteratura, per aver compreso e ben rappresentato le umane condizioni della sua Isola natia.

GLI ARTISTI

Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti www.facebook.com/traparolaemusica

Nasce nel 2015 in seno ai percorsi del musicista Andrea Congia, della Rassegna Significante e dallo Staff creatosi intorno ad essa, da sempre dedicati allo Spettacolo e alla Parola e alla Musica. Ha lo scopo di liberare le Storie degli Uomini, raccontandole nelle vive performance, facendole viaggiare dalle pagine scritte all’Oralità e all’Azione. Esplora l’Arte, la Cultura, i Territori, i Linguaggi, gli Incontri, in costante sinergia con altre Realtà, nella ferma convinzione che Comunicare significhi Venire alla Luce.

Living Canvas

Il Living Canvas (il Canovaccio Vivente) è un Progetto Artistico, nato all’interno del festival fantamusicale Ucronie, che raccoglie performer provenienti da diverse discipline e dunque capaci di ricoprire vari ruoli nello sviluppo narrativo degli spettacoli multiartistici della Casa di Suoni e Racconti.

Andrea Congia

www.facebook.com/andcongia

Nasce a Cagliari nel 1977. Laureato in Filosofia. Chitarrista, autore e interprete nelle formazioni musicali sperimentali Nigro Minstrel, Mascherada, Antagonista Quintet, Crais Trio, Baska, Hellequin, Orchestrina dei Miracoli, Gastropod, Skull Cowboys, Death Electronics, Fàulas, Coro delle 7 Spade, Orchestra Popolare Next Mediterraneo. Da anni prosegue sulla strada della coniugazione tra Parola e Musica in collaborazione con numerosi artisti provenienti da ambienti musicali e teatrali sardi in particolar modo attraverso la direzione artistica della Rassegna di Spettacolo, dedicata alla Letteratura Sarda, “Significante”. Nel 2015 fonda l’Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti di cui coordina le attività e i progetti.

Tenore de Orosei “Antoni Milia”

www.facebook.com/TenoresdiOrosei

Il Tenore de Orosei “Antoni Milia” nasce nel 2006 per la salvaguardia del patrimonio musicale e culturale della propria Comunità. Il Gruppo è attualmente composto da Tore Mula (Voche), Alessandro Contu (Bassu), Ivan Sanna (Cronta) e Francesco Mula (Mesuvoche). Propone un repertorio di canti a tenore e a cuncordu, questi ultimi appresi nelle confraternite religiose “Sas Animas”, “Su Rosariu” e “Santa Rughe”. La sua attività artistica lo porta ad attivare molte collaborazioni in ambito regionale, nazionale e internazionale.

–– Info e Contatti ––––––––––––––––––––––

Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti

+39 345 3199602 – traparolaemusica@gmail.com

FB: www.facebook.com/traparolaemusica

IG: www.instagram.com/traparolaemusica

www.traparolaemusica.com

image_printDownload in PDF