Lun. Nov 28th, 2022
Isola dei libri

Carloforte (SU), reso noto il programma della rassegna culturale“L’isola dei libri”

Dal 22 luglio al 7 agosto 2022, dopo due edizioni tenutesi al Giardino di Note, a causa delle norme anti pandemia da Covid_19, “L’isola dei libri”, curata dall’ Associazione Culturale Saphyrina di Carloforte, ritorna nella sua cornice ideale: i caruggi, le piazze e le terrazze carlofortine

Con la sua settima edizione, il principale evento letterario dell’Isola di San Pietro, propone un mix culturale che mira a coinvolgere un pubblico il  più eterogeneo possibile. Nell’arco di dieci appuntamenti, alcuni degli angoli più caratteristici del centro storico saranno interessati a presentazione di libri, mostre e concerti. Prestigiosi i nomi degli ospiti, alcuni dei quali hanno già ottenuto importanti riconoscimenti nel loro campo artistico.

Di seguito il programma:

TUTTI GLI EVENTI INIZIERANNO ALLE ORE 20.30
  • VEN 22 luglio. Piazza Repubblica: Inaugurazione mostra AIUOLE, vocali e consonanti in giro per la piazza, di Stefano Tonti.
    Introduce Luca Navarra


    Stefano Tonti è diplomato in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Urbino e laureato in Lettere Moderne (Storia dell’Arte Contemporanea), all’Università degli Studi “Carlo Bo “di Urbino, già docente nelle Accademie di Belle Arti di Brera, Carrara e Firenze, oggi è titolare dei Corsi di Pedagogia e didattica dell’arte, Fenomenologia delle arti contemporanee, Fenomenologia dell’immagine, Storia della stampa e dell’editoria all’Accademia di Belle Arti di Macerata. Svolge attività artistica accanto a quella di curatore di mostre e didattico – storicistica a carattere divulgativo dell’arte contemporanea.

***

  • DOM 24 luglio. Arco di Via Solferino: Concerto per chitarra di Francesco Dominici Buraccini.
    Introduce Andrea Luxoro

    Dominici Buraccini ha ricevuto primi premi in numerosi concorsi nazionali ed internazionali: Concorso di chitarra ‘’Francesco Jalenti’’, Concorso Nazionale ‘‘Riviera Etrusca’’ di Piombino, Concorso chitarristico ‘’G. Rossini’’, Concorso Internazionale di Chitarra ‘’Alirio Diaz’’, Concorso Nazionale chitarristico ‘’Giulio Rospigliosi’’ (cat. Musica da Camera), Concorso Chitarristico Città di Favria, Premio ’’Campus delle arti’’ 2017 Bassano del Grappa . Nel corso degli anni ha frequentato numerosi corsi di perfezionamento in chitarra e musica da camera con maestri di chiara fama quali: Angelo Gilardino, David Russell, Pablo Marquez, Pavel Steidl, Alberto Ponce, Aniello Desiderio, Marcin Dylla ed altri. Ha al suo attivo concerti sia da solista che in formazioni cameristiche, esibendosi in importanti sale e manifestazioni tra le quali: ”Lions day” in Piazza Farnese, Auditorium del Seraphicum, Teatro Comunale Traiano di Civitavecchia, Auditorium Parco della Musica in collaborazione con PMCE (Parco della Musica Contemporanea Ensemble), RAI radiotelevisione italiana, Festival Internazionale Della Chitarra di Lagonegro, Rassegna Giovani Concertisti di Nuoro, ’MaMu Magazzino Musicale’’ in Milano, Ensemble 900 presso l’Auditorium Stelio Molo RSI, Capitan Bovo di Isola della Scala. Suona una chitarra del liutaio Giovanni Pasqualon del 1953, gentilmente donatagli dal Sig. Umberto Uga

***

  • LUN 25 luglio. Arco di Via Solferino: Serata Adelphi Editrice con FRANCESCA ERBA
    Focus su “L’estate dei Fantasmi” di Lawrence Osborne (Adelhpy,2017).
    Modera Margerita Angelucci

    -Francesca Erba si occupa di revisione delle traduzioni dallo spagnolo per la casa editrice Adelphi.

***

  • MERC 27 luglio. Arco di Via Solferino: CRISTIAN MANNU, “Ritratto di donna” (Mondadori 2022).Modera Roberto Delogu

    -Cristian Mannu è nato e vive in Sardegna.  La sua prima opera, Maria di Ísili (Giunti Editore,2016), ha vinto la ventottesima edizione del Premio Italo Calvino e la prima edizione del Premio Fondazione Megamark , oltre a essere stata selezionata nella cinquina finalista del Premio Giuseppe Berto e nella terzina del Premio Giuseppe Dessì Laureato in Lettere con una tesi in Filologia italiana, lavora da diciotto anni nel settore del credito.
     Dal 2017, in qualità di primo vincitore, fa parte della Giuria degli esperti del Premio Fondazione Megamark. La seconda opera, Ritratto di donnaè stata pubblicata il 19 aprile 2022 da Mondadori.

***

  • GIO 28 luglio. Arco di Via Solferino: ANTONIO BOGGIO, Omicidio a Carloforte, Piemme 2022.
    Modera Eleonora Carta


    -Antonio Boggio, nato nel 1982, è cresciuto a Carloforte. Attualmente vive e lavora a Cagliari. Alcuni suoi racconti sono apparsi in antologie pubblicate da piccole case editrici: Paranoie (Cenacolo di Ares, 2014). Ogni luogo ha la sua voce (Palabanda edizioni, 2019). Insieme ad altri autori ha partecipato alla stesura del Repertorio dei matti della città di Cagliari (Marcos Y Marcos, 2016) curata da Paolo Nori.

***

  • SAB 30 luglio. Via Magenta: Incontro con BARBARA SERRA, autrice del film FASCISM IN THE FAMILY (disponibile su YouTube con sottotitoli in italiano).
    Dialoga con l’autrice Andrea luxoro

    -Barbara Serra 
    (Milano, 19 agosto 1974) è una giornalista italiana. Dopo aver lavorato presso le redazioni della BBC, di Sky News e di Five News, è stata conduttrice della redazione di Londra di Al Jazeera English.



***

  • DOM 31 luglio. Hotel Villa Pimpina: Inaugurazione mostra di MAURO RAFFINI, “SCRITTORI IN PROSA”. A cura di SANDRA RAFFINI.
    Introduce Francesco Birocchi

    Mauro Raffini
    è nato a Cuneo nel 1946.Inizia a fotografare nel’68 ed è fotografo professionista dal 1971. Realizza negli anni settanta numerosi reportages in Europa; nello stesso periodo si è occupato di critica e tecnica fotografica scrivendo nelle riviste di settore. Ha Collaborato con la Cooperazione Italiana documentando progetti e infrastrutture in Brasile e in Mozambico. Ha insegnato presso il dipartimento di fotografia dell’Istituto Europeo di Design di Torino. E’ il primo fotografo italiano ad essere presente al M.A.C.A.M. (Museo di Arte Contemporanea all’Aperto di Maglione) con un’opera permanente, un collage fotografico di 3 per 4 m sugli artisti italiani. Sue fotografie sono presenti in musei e fondazioni in Italia e all’estero. Come photoeditor della mostra Exodos della Regione Piemonte è stato insignito della Medaglia del Presidente della Repubblica per l’eccellente lavoro svolto per la realizzazione del progetto e della mostra.

    -Sandra Raffini Diplomata al Primo Liceo Artistico di Torino ha frequentato il corso di Grafica all’Istituto Europeo di Design nella stessa città. Si occupa di progettazione grafica dalla fine degli anni ‘80, prima come free-lance curando l’immagine coordinata per le aziende, poi, nei successivi 10 anni, come graphic design e responsabile di alcuni clienti in uno studio di grafica e marketing a Torino. Da alcuni anni tiene il laboratorio “Officina del Libro” per avvicinare i giovani alla lettura attraverso la grafica e la fotografia, nelle scuole secondarie di primo grado e ultimamente è promotrice delle mostre fotografiche del fotografo torinese Mauro Raffini (https://www.mauroraffini.com/). Collabora come consulente editoriale alla Staffetta di Scrittura Creativa Bimed, format di scrittura di gruppo in Italia e all’estero.

***

  • MAR 2 agosto. Lega Navale: GIANFRANCO BACCHI, Il punto più alto, Edizioni Cinque Terre 2021.
    Modera Andrea Luxoro

    -Gianfranco Bacchi
     Capitano di Vascello, nato a Forlì, Gianfranco Bacchi dopo il liceo vince il concorso entrando in Accademia navale. Da buon romagnolo, durante l’estate in riviera, ha imparato gli elementi di base della navigazione a vela e, grazie a questa passione, all’impegno e a tanta dedizione, partecipa ad importanti gare nazionali e internazionali su varie tipologie di imbarcazioni. Laureato in scienze marittime navali, il Comandante Bacchi, nella sua carriera, assume numerosi incarichi sia in ambito operativo che nella formazione. Da ottobre 2019, sino ad ottobre 2021, è il 122° Comandante della Nave scuola della Marina Militare Italiana Amerigo Vespucci, veliero varato nel 1931 e conosciuto in tutto il mondo. Il 22 agosto 2020, il Comandante compie un’azione epica, entrando con le vele aperte del Vespucci nel canale navigabile di Taranto: un’operazione riuscita, in senso contrario, (cioè in uscita), solo all’ammiraglio Straulino, nel 1965. L’emozione di coronare questo sogno si realizza con il grande lavoro di una squadra che Gianfranco Bacchi è riuscito a costruire, scrivendo una bella pagina di arte marinaresca

***

  • GIO 4 agosto. Via Magenta. FRANCO FAGGIANI, Tutto il cielo che serve, Fazi Editore 2021.
    Modera Lorenza Garbarino

    -Franco Faggiani Vive a Milano e fa il giornalista. Ha lavorato come reporter nelle aree più calde del mondo e ha scritto manuali sportivi, guide, biografie, ma da sempre alterna alla scrittura lunghe e solitarie esplorazioni in montagna. Con La manutenzione dei sensi (Fazi Editore, 2018), vincitore del Premio Parco Majella 2018, del Premio Letterario Città delle Fiaccole 2018 e del Be Kind Award 2019, si è fatto conoscere e amare da moltissimi lettori. Con Il guardiano della collina dei ciliegi (Fazi Editore, 2019), ha vinto il Premio Biblioteche di Roma 2019 e il Premio Selezione Bancarella 2020. Tutti i suoi libri (questo è in via di traduzione) sono stati pubblicati nei Paesi Bassi ottenendo un grande successo di critica e di pubblico.

***

  • DOM 7 agosto. Via Magenta: VERONICA GALLETTA, Nina sull’argine,  Minimum Fax, 2021 – FINALISTA PREMIO STREGA 2022
    Modera Giovanna Vitiello

    Veronica Galletta Nata e cresciuta a Siracusa, ha trascorso parte dell’infanzia a Ozieri, in Sardegna, e da anni vive a Livorno. Da ingegnere ha lavorato quasi vent’anni per un ente pubblico. Con il romanzo “Le isole di Norman (Italo Svevo Edizioni 2020) ha vinto il Premio Campiello Opera Prima.

    TUTTI GLI APPUNTAMENTI SONO AD INGRESSO LIBERO E SARANNO APPLICATE LE NORME ANTICOVID VIGENTI AL MOMENTO

Informazioni: 333 2872796
Pagina FB: L’Isola dei libri
Instagram: isoladeilibricarloforte


Comunicato Stampa
Antonello Rivano
antonellorivano61@gmail.com
Associazione Culturale Saphyrina  Carloforte
Pagina FB: Associazione Culturale Saphyrina Carloforte

image_printDownload in PDF