Lun. Lug 15th, 2024

‘Da cuore a cuore. Sentimenti in versi’: la poetica profonda della maestra Anna Vuolo

Emozioni in Poesia, Valori nel Cuore – Un Viaggio tra Sentimenti e Ricordi

La poetica della maestra sanseverinese Anna Vuolo, tra versi e rime “Da cuore a cuore”

Di Anna Maria Noia

“Da cuore a cuore. Sentimenti in versi”: questo è il titolo dell’ultima opera letteraria – poetica – della maestra Anna Vuolo, una donna nobilissima di sentimenti, coltivatrice di valori ed emozioni positive. Nata a Castellammare di Stabia nel 1934, pur essendo sanseverinese di adozione, ha lasciato un segno profondo in diverse generazioni di studenti, che l’hanno apprezzata per la sua dolcezza, autorevolezza e statura morale, visibili sia nel suo volto che nella sua persona. Il volumetto di sessantatré pagine, frutto della sua produzione autonoma, non contiene liriche “d’occasione” scritte per partecipare a concorsi, bensì rappresenta una condivisione di ricordi e impressioni vivide, trattando dell’esistenza e delle significative tappe che caratterizzano il cammino dell’umanità.

I versi sono semplici, diretti, toccanti e pregnanti, con echi e riverberi di natura religiosa e spirituale. Alcuni componimenti richiamano il Francescanesimo, come ad esempio la poesia “Ci sono al mondo” a pagina 15 o il carme “E’ questo un angolo di Paradiso” con le immagini bucoliche. La maestra Anna Vuolo è stata non solo maestra di scuola ma anche maestra di vita, trasmettendo insegnamenti morali e sociali che hanno contribuito a formare generazioni di individui ricchi di valori.

Nell’opera emergono la sensibilità, la leggerezza e lo stile asciutto, eloquente e diretto, che narrano esperienze dolorose ma pongono l’attenzione anche sui motivi di gioia nel labirinto della vita. L’autrice veicola un messaggio accorato rivolto a tutti, specialmente alle nuove generazioni, con parole precise e rapide. Attraverso la lettura del testo, “Da cuore a cuore,” si affrontano tematiche e argomenti della vita quotidiana come le stagioni, il tempo che passa e le diverse occasioni che la vita ci presenta, il tutto visto come metafora dello scorrere inesorabile degli anni.

Il libro, nonostante la sua apparenza modesta, rivela una profondità di versi e strofe che fondono rime e concetti, creando un affascinante connubio. La brevissima ma incisiva prefazione della docente Rosalba Nenna arricchisce ulteriormente il valore dell’opera. La poetica della Vuolo si distingue per la capacità di smuovere le coscienze anche in tempi ipertecnologici, con il fulcro sempre posto sulla famiglia come prima cellula del vivere e dell’agire nella società.

La maestra Anna Vuolo, con la sua opera, dimostra di avere a cuore non solo la propria famiglia, ma tutte le famiglie del mondo, offrendo un contributo importante e significativo alla cultura locale e universale. Il suo lavoro non è da considerare una cosa di poco conto o un semplice florilegio antologico stereotipato, bensì un messaggio profondo che invita alla riflessione sulla vita, sull’umanità e sull’importanza dei valori morali e familiari. Complimenti, dunque, alla maestra Anna Vuolo per questa opera che cattura l’animo e contribuisce alla formazione di cuori empatici e consapevoli.

Anna Maria Noia

image_printDownload in PDF