Dom. Mag 26th, 2024

LE PAROLE E LA MUSICA DELLA MEMORIA

Una trasmissione online dell’ANPI di Salerno per, attraverso parole e musica, celebrare il Giorno della Memoria ed esaltare e potenziare la “Conoscenza”.

MARIA ROSARIA ANNA ONORATO

L’ANPI di Salerno ha voluto “cogliere l’attimo” e trasformare le limitazioni imposte dal distanziamento sociale della pandemia in una opportunità; quella di poter esaltare e potenziare la ‘Conoscenza‘ , ampliare gli orizzonti e costruire progetti che tengano insieme la coscienza civile e  il senso di appartenenza alla propria comunità.

LE PAROLE E LA MUSICA DELLA MEMORIA locandinaui

E’ nata così l’idea di una trasmissione online che, attraverso contributi in videoclip di vari professionisti della cultura , i giovani delle scuole della Provincia  e con il valente supporto dei loro insegnanti, celebrasse il Giorno della Memoria in maniera semplice, ma con il linguaggio moderno e attuale dei social.

Questo per mantenere vivo il significato storico di avvenimenti tragici legati non solo ad eventi bellici – assolutamente esecrabili- ma anche inerenti alla  drammatica e criminale attività dei Lager nazisti.

Il messaggio, che l’ ANPI di Salerno lancia nel giorno della ‘Memoria ‘,  é di condanna della  tremenda pratica del  razzismo,  dell’internamento civile, della rete del terrore e del  fascismo italiano.

MARIA ROSARIA ANNA ONORATO

Le parole e la musica della memoria
27 Gennaio 2021 / Salerno

Mercoledì 27 gennaio – dalle ore 10,00

online sulla pagina facebook di ANPI-Salerno https://www.facebook.com/ANPI-Salerno-230163237063017

L’ANPI di Salerno celebra il Giorno della Memoria con un evento sul tema:

Le parole e la musica della memoria

La Memoria dell’Olocausto, della deportazione e lo sterminio nei KL nazisti e fascisti in poesia, musica e canzoni

Conduce:

Erika Noschese

interventi di:

Mario Avagliano, giornalista e storico

Eirene Campagna, ricercatrice

Ennio Riviello, Presidente Campagna Città Aperta

Adelmo Cervi, scrittore

Giovanni COlucci – Luigi Viscido, Associazione Primo Levi e Battipaglia

Monica Emmanuelli, direttore dell’Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione di Udine

Antonio Giordano, musicista

Anna Nisivoccia, attrice

Giorgio Olmoti, scrittore e narratore

Luisiana De Chiara, pianoforte

Domenico Giannattasio, violino

del Centro Studi Musicali Harmonia

Video Correlati

image_printDownload in PDF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *