Lun. Nov 28th, 2022

 Rotary Club Salerno Nord dei Due Principati – Distretto 2101: passaggio di consegne

Si è tenuto mercoledì 6 luglio 2022, per il Rotary Club Salerno Nord dei Due Principati – Distretto 2101, l’importante evento di Passaggio delle Consegne, detto anche Collare , tra i presidenti Antonella Cocurullo uscente e Angelo Gentile entrante

Di Stefano Pignataro

La cerimonia è avvenuta nell’ambito di una conviviale nella sede del club, l’hotel dei Due Principati a Baronissi, alle ore 20. Il tutto è preceduto secondo il tradizionale programma, volgendo dal suono della campana e dagli Inni istituzionali e poi, come da consuetudine, prima dell’ufficializzazione del passaggio del testimone, sono state ricordate le molteplici attività e progetti svolti dell’ultimo anno rotariano, che inizia dal primo luglio e termina il 30 giugno. Il presidente uscente, allora, ha consegnato il collare presidenziale e la spilla al suo successore, che entrato nel pieno della carica, ha illustrato le linee guida del club e gli obiettivi per questo anno di attività benefiche e sociali rotariane.

La partecipazione del Governatore Alessandro Castagnaro (da cui dipendono 73 club rotary e 48 club rotaractiani) è stata garantita dalla presenza del suo assistente distrettuale Alfredo Marra, che, con i soci, gli ospiti rotariani dei club limitrofi, i soci rotactiani, i sindaci dei comuni della Valle dell’Irno e le altre autorità militari e religiose, hanno salutato il nuovo anno di lavoro e di service. Il presidente Gentile nell’inaugurazione del suo mandato è stato coadiuvato dai Soci e dal Direttivo formato dal vicepresidente Fulvio Leo, dal segretario Lucio De Caro, dal segretario esecutivo Enza Alfano, dal prefetto Donato Loria, dal tesoriere Angelo D’Auria, dal past president Antonella Cocurullo, dal presidente incoming Antonino Sessa, dai consiglieri Vittorio Villari, Sonia Sorgente, Carmelo OrsiLuca Tepedino e Giuseppe Brunone. Questi e altri Soci, quali Michele GalderisiRosa Fortunato e Alfonso Landi, avranno la responsabilità di commissioni ad hoc per un anno articolato ricco di impegni a favore del territorio.

Il Rotary è una delle maggiori associazioni internazionali di servizio umanitario (originato da un primo nucleo nato a Chicago nel 1905) sviluppatosi in Italia a partire dal 1923. Con più di 33.000 Club distribuiti in quasi tutti i Paesi del mondo e oltre un milione e duecentomila soci effettivi, affratella uomini e donne (di ogni cultura, razza, ideologia politica e confessione religiosa) che condividono gli stessi valori di solidarietà umana, si rendono disponibili a sostenere grandi progetti umanitari e iniziative rivolte al superamento dei conflitti nei popoli e tra i popoli, sono accomunati dagli stessi principi etici nella vita professionale e sociale, e s’impegnano a servire – a essere cioè utili agli altri – al di sopra di ogni interesse personale (Service above self è per l’appunto il motto identificativo del Rotary). L’obiettivo cardine è: agire e apportare cambiamenti positivi e duraturi nella comunità e nel territorio come ha ben evidenziato Jennifer Jones prima donna a ricoprire la carica di presidente Internazionale. “S’immagina il futuro, non il passato” è il motto scelto dal dottor, professor Angelo Gentile, Dirigente Scolastico – Scrittore e Storico, nuovo Presidente del “Rotary Club Salerno Nord dei Due Principati” che ha ricevuto il collare e lo spillino dal presidente uscente, Antonella Cocurullo , durante la cerimonia del “Passaggio delle Consegne”. Il neopresidente Gentile ha spiegato che noi insieme, partecipi, sognatori possiamo fare la differenza e rendere il Rotary un’associazione più Diversificata, più Equa ed Inclusiva per il bene di tutto il territorio in cui il nostro Club opera.

Porteremo avanti i progetti ed eventi come: “Musica sotto le stelle”, quello “Anti-Spreco e … riutilizzami”, “Antiviolenza di genere”, andando presso le scuole e le associazioni locali, attività di ristorazione dove consegneremo dei contenitori con il nostro logo, dove, per combattere lo spreco alimentare, mettere quanto non consumato al tavolo e portarlo a casa invece di gettarlo nella spazzatura. Proseguiremo anche il progetto “Alimentalamente”, che prevede seminari presso le scuole per spiegare ai ragazzi, ma anche ai docenti e ai genitori, come alimentarsi correttamente. Anche quest’anno organizzeremo Gemellaggi con altri Club cittadini e non, Convegni e Caminetti, Banco Alimentare per le famiglie più bisognose, ma non mancheranno incontri ed escursioni per conoscere il Territorio, le sue Eccellenze, vedi visite Enologiche e, le cosiddette “Domeniche in Salute” per visite mediche Gratuite offerte ai cittadini da Specialisti Volontari. Il Presidente Gentile, insieme ai presidenti degli altri Club Rotary salernitani, completerà il progetto “Urban Green: ” Progetto triennale che prevede la piantumazione di alberi e strutture verdi sul territorio salernitano. Sempre in tema di aiuti e sostegno al territorio, si procederà al restauro di un’Edicola di San Michele. Ovviamente continuerà la Campagna “Polio Plus” e un aiuto consistente per “i Neonati Africani”.

Il Presidente uscente Antonella Cocurullo, dopo aver ringraziato il Direttivo e tutti i Soci, ha ricordato con emozione le attività svolte durante l’anno rotariano conclusosi. Ha inoltre cooptato il Past President Rotaract, Corrado Gaeta ed ha consegnato alcuni riconoscimenti a Soci che si sono distinti in modo particolare come Vittorio Villari e Giuseppe Brunone.

Stefano Pignataro
Sezione Cultura
Vice coordinatore nazionale Polis SA magazine

image_printDownload in PDF