Lun. Lug 15th, 2024

Mincione Guarino

“Due killer in prova”, rappresentato dalla Compagnia del Cast, inaugura la ripresa delle performance teatrali della scuola Isernina

Il regista ed autore Salvatore Mincione Guarino spiega la scelta di un testo tratto liberamente dall’atto unico di Harold Pinter ed anticipa i prossimi appuntamenti ad Isernia della rassegna 2023

Di Sila via De Cristofaro

Di “ The Dumb Waiter” (Il calapranzi) del drammaturgo e regista teatrale londinese Harold Pinter, il regista ed attore Salvatore Mincione Guarino, che dirige la scuola di teatro di performance d’arte Cast ad Isernia, raccoglie i contenuti e l’humor inglese per trasformarli in un rifacimento dell’atto unico dello sceneggiatore britannico per proporlo al suo pubblico con una rappresentazione organizzata in quattro spettacoli.

A partire da questa sera, con inizio alle ore 21, sul palcoscenico de Il Proscenio, “Due killer in prova” si confronteranno chiusi in una “stanza” di uno stanzino in attesa della vittima: in un’estenuante attesa, Gus si porrà domande di continuo mentre Ben ,più autoritario, leggerà più o meno pazientemente il suo giornale. Una commedia- ha puntualizzato Mincione Guarino- con due personaggi surreali, per la scenografia del nostro Mattia Rodi, che confrontano la propria pazienza aspettando una vittima del tutto sconosciuta che “prima o poi” entrerà nello scantinato in cui vengono forzatamente reclusi i due assassini. Ad interpretare queste due problematiche ma divertenti figure, Giovanni Gazzanni e Silvio Di Sandro all’interno della tredicesima rassegna teatrale, dedicata a Mario Scarpetta, che inaugura così il 2023 con un programma davvero interessante da qui e per i prossimi mesi.

Rappresentazioni teatrali legate per lo più da un denominatore comune che è in prevalenza la comicità. Che per ogni esibizione, prevista nel cartellone della compagnia isernina, ha una sua caratteristica, nei discorsi, nelle situazioni, nelle alterazioni durante il corso normale degli eventi, nel modo d’essere di un individuo. La scelta su Pinter non è a caso: definito come scrittore ed autore eccentrico (ma Premio Nobel per la Letteratura nel 2005), lo scenografo ed anche attore inglese fa dell’umorismo uno strumento per descrivere il quotidiano con le sue diverse, complicatissime sfaccettature. Il teatro è un mezzo per arrivare alla gente, non solamente al pubblico, che ha costantemente bisogno di rispecchiarsi in una o più situazioni per capire le proprie ansie, le aspettative, le paure.

In chiave senz’altro più comica e leggera, è il testo riadattato dalla penna e dal genio di Mincione Guarino che presenta sulla piazza isernina un calendario di appuntamenti di buon valore teatrale e culturale. Previsti per i prossimi mesi la messa in scena da parte degli attori del Cast di “Uomini sull’orlo di una crisi di nervi” di Galli&Capone ed “Un uomo qualunque” tratto dal romanzo “Una mattina qualunque” del giovanissimo scrittore ed anche attore della stessa compagnia Cast Giovanni Gazzanni.

In programma rappresentazioni di compagnie fuori regione: Corrado Taranto sarà nuovamente ad Isernia sul palcoscenico de “Il Proscenio”, in corso Risorgimento, con “Si sta stretti nel bunker”, la compagnia del teatro Rostocco di Acerra presenteranno “Psicosi delle 4.48” ed i Blue in the face di Roma che insceneranno “Felici e maleducati”. Ogni rappresentazione con una comicità ed ironie diverse affronterà gli aspetti della vita che serve ad arricchire il bagaglio culturale di ciascuno di noi. Il Centro artistico sperimentale presente da diversi anni ad Isernia offre ben tre indirizzi di insegnamento teatrale: per bambini, per ragazzi e per adulti. Le rappresentazioni teatrali, le rassegne, gli eventi in musica vengono considerati dalla critica di alta qualità artistica e professionale.


“Due killer in prova” verrà rappresentato questa sera, 21 gennaio, alle ore 21 e domani pomeriggio 22 alle 18. E sabato 28 gennaio e domenica 29 negli stessi orari e sempre nella sala teatrale de “Il Proscenio”, in corso Risorgimento ad Isernia. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare i numeri 339/6801542 e 339/2694897.

Silvia De Cristofaro
Vicecoordinatore Nazionale di redazione/Coordinatrice Centro Italia

image_printDownload in PDF