Dom. Apr 14th, 2024

“Estate fiscianese” nella Valle Irno.

Tra il capoluogo e le frazioni del comune di Fisciano (Salerno) . Undici appuntamenti con eventi per bambini e ragazzi

Parte alla grande la nuova “edizione” di “Estate Fiscianese”, tra il capoluogo e le frazioni del comune di Fisciano (Salerno). In realtà, è una serie di eventi già partita da alcuni giorni. Per alleviare il caldo e l’afa delle serate estive, tra manifestazioni e kermesse per tutti i gusti; dedicate ai cittadini (e visitatori) di ogni età. Nei giorni scorsi, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione. Alla quale hanno partecipato il sindaco Vincenzo Sessa, il consigliere delegato Carmine Iannone, il presidente della Pro Loco Fiscianese Donato Aliberti. La kermesse, partita ufficialmente lunedì 26 giugno scorso, in quel di Nocelleto, ha visto e vedrà protagoniste le frazioni del Fiscianese. Fino al 7 luglio. In particolare, tutto è destinato ai ragazzi. Che – in estate – avvertono la “libertà” dalla scuola e dai compiti, però avvertono anche una sorta di “vuoto”. Che la manifestazione, appunto, intende “scacciare”. Coinvolgendo bambini ed adolescenti in attività divertenti – nel vero senso (etimologico) del termine, ossia “fare qualcosa di nuovo”. Il cartellone di eventi è stato organizzato dalla Pro Loco Fiscianese, con il patrocinio del Comune e della società “Fisciano Sviluppo”. Obiettivo: la valorizzazione dell’intera collettività di Fisciano, come emerge dalle parole del primo cittadino Sessa. Che plaude al lavoro della Pro Loco – guidata da Donato Aliberti. Undici – in totale – gli appuntamenti, a svolgersi nelle dieci frazioni del comune, più un ulteriore happening a palazzo De Falco. Con la partecipazione di vari ospiti; delle associazioni locali; di una guest star – un ospite a sorpresa. Su cui vige il più stretto riserbo; il nome sarà rivelato la sera dell’avvenimento.

Gli appuntamenti – trascorsi – di giugno hanno toccato e interessato Nocelleto, il 26, con laboratori di riciclo creativo – a cura della “Fisciano Sviluppo”, oltre che della suddetta Pro Loco. Tutto sotto il nome di “Riciclando s’impara”. Inoltre si sono vissuti momenti di gioco ed animazione, su proposta della cooperativa “Progetto 2000”. Il 27 giugno, ecco “Tutti insieme a teatro!”. A Gaiano. Tutto grazie all’impegno del sodalizio “The club 84zero84”. Con lo spettacolo: “Alice nel meraviglioso mondo di Fisciano”. Testo e regia di Marina Rota, in collaborazione con la compagnia teatrale “Gli sharmant”. Altre frazioni che hanno ospitato le kermesse sono state Carpineto (29 giugno) e Lancusi. Con “La Pro Loco incontra…”. Nell’ambito delle manifestazioni organizzate dalla parrocchia “SS. Martino e Quirico”, in piazza regina Margherita. Con la partecipazione di Giovanni Caccamo. Prossimi appuntamenti, per il corrente mese di luglio – oltre a quelli tenutisi in Bolano (2 luglio scorso, con il teatro); a Settefichi (3 luglio, ancora sul riciclo creativo); a Pizzolano – con tanto divertimento (martedì 4 luglio); a Soccorso (5 luglio): ecco ai giardini pubblici di Villa, in data 6 luglio, “Letture in movimento”. Che prevede un raduno alle 18.30, presso la chiesa di S. Andrea, e un percorso/laboratorio di lettura – alle 19. Sempre nei giardinetti. Grazie all’entusiasmo dello staff della libreria “Cicciapelliccia”. Venerdì 7, poi, sarà coinvolta l’amena e accogliente, caratteristica Penta. Con un laboratorio creativo, da viversi in piazza Rocco Galdieri – ore 18.30 – animato da Sabrina Lettieri; dalla Pro Loco Fiscianese e dalla “Fisciano Sviluppo”. Sempre in tal luogo, alle 19.30 prenderanno il via altri giochi e momenti di animazione. Offerti dalla cooperativa “Progetto 2000”. Infine, ecco il momento clou – per chiudere in bellezza la rassegna di iniziative estive: a Fisciano centro, in Palazzo De Falco, il 25 luglio (dalle 18.30) si vivrà la giornata nazionale delle Pro Loco d’Italia; con la festa di chiusura de “L’Estate Fiscianese”. Come sopra affermato, ci sarà un ricco parterre de roi, con ospiti speciali. “Un cartellone denso di eventi” – ha spiegato il consigliere Iannone. Gli ha fatto eco Donato Aliberti, al timone della pro loco della zona: “Sulla scorta di una tradizione del Comune di Fisciano – dichiara – ogni anno torna “Estate Fiscianese”. Ci auguriamo che ci possa essere una buona partecipazione, per vivere appieno il nostro comune e tutte le sue realtà”. All’insegna della spensieratezza e dello stare insieme. Nelle calde serate estive.



Anna Maria Noia

image_printDownload in PDF