Ven. Mar 1st, 2024

Doc confermato per una quarta stagione: Luca Argentero tornerà nel ruolo di Andrea Fanti

Maria Pia Ammirati annuncia il ritorno del gioiello italiano adattato da Sony negli USA, dissipando ogni dubbio sulla presenza dell’attore principale

Di Paolo De Leo

Ebbene, si farà, ormai ci sta la conferma: ad averlo rivelato è stata la direttrice Maria Pia Ammirati che nella sua intervista per FQMagazine non ha lasciato spazio a nessun dubbio, confessando: “Doc è un gioiello, la prima serie italiana adattata da Sony negli Usa. Molto attesa”.  Insomma una conferma che forse nelle scorse settimane qualcuno aveva pensato che non arrivasse mai più: eppure, attenzione, perché la vera sorpresa, riguarda il destino di Luca Argentero e del ruolo di Andrea Fanti. Che cosa succederà? Lui ci sarà nella stagione nuova? Anche per questo motivo, la direttrice ha confermato come la serie prodotta da Lux Vide avrà una stagione numero quattro in cui sarà presente anche Luca Argentero, che dalla prima ora presta il volto ad Andrea Fanti, figura ispirata alla vita e alla storia del dottori Pierdante Piccioni.

Doc è un gioiello. È la prima serie italiana adattata da Sony negli Usa, molto attesa. Luca ci deve essere e ci sarà” queste le parole di Maria Pia Ammirati che ha sciolto ogni dubbio e che ha anche messo l’anima in pace ai telespettatori, gli stessi che dopo le parole dello stesso Argentero, temevano che la numero tre avrebbe chiuso la storia di Doc. Insomma, le cose stanno davvero cosi, e quindi adesso non si deve fare altro che continuare a seguire, dopo la pausa sanremese, questa appassionante terza stagione, cosi da scoprire in che modo la storia di Andrea Fanti e della sua amnesia andrà avanti. Siamo certi che i colpi di scena non mancheranno nemmeno questa volta. La notizia risale al 27 Gennaio, notizia che i fan attendevano con ansia. Le serie tv RAI ultimamente stanno piacendo al pubblico si pensi, infatti, a Mare Fuori che anche senza il chiattillo fa registrare uno shere molto elevato e alla fiction il professore o allo stesso Doc, insomma tre serie italiane fatte bene e che riescono ad avere presa sul pubblico.

Paolo De Leo

image_printDownload in PDF