Mer. Lug 24th, 2024

“Il Segreto di Mattia”: Premiato alla XXXI edizione del Concorso Letterario ‘C’era una volta – Vasco Francesco Fonnesu’

Maria Sofia Ortu riceve l’ennesimo riconoscimento per la sua fiaba contro il bullismo edita da Polis SA Edizioni

Di Antonello Rivano

La XXXI edizione del Concorso Nazionale di Letteratura per ragazzi “C’era una volta – Vasco Francesco Fonnesu” ha visto premiata Maria Sofia Ortu con una ‘Segnalazione Particolare della Giuria’ per il suo ultimo libro, ‘Il Segreto di Mattia’, edito da Polis Sa Edizioni. La cerimonia di premiazione si è svolta a Monterchi, in provincia di Arezzo, e ha segnato un ulteriore riconoscimento per la scrittrice arianese.

Il Concorso “C’era una volta – Vasco Francesco Fonnesu” è un prestigioso premio letterario dedicato alla narrativa per l’infanzia e l’adolescenza. Intitolato a Vasco Francesco Fonnesu, una figura di spicco nel panorama letterario italiano, il concorso ha l’obiettivo di promuovere la scrittura creativa e di qualità rivolta ai giovani lettori. Ogni anno, attira partecipanti da tutta Italia, suddividendosi in diverse sezioni che comprendono testi editi e inediti, permettendo così una vasta gamma di espressioni letterarie. La giuria, composta da esperti del settore, valutatori e critici letterari, seleziona le opere più meritevoli, ponendo particolare attenzione al valore educativo, alla capacità narrativa e all’originalità delle storie.

Il Segreto di Mattia’ è una fiaba moderna che tratta il tema del bullismo in modo delicato e coinvolgente. Già insignito della Menzione Speciale della Giuria al Premio Costa d’Amalfi Libri 2023, il libro è arricchito dalle suggestive illustrazioni di Chiara Savarese. La storia intreccia le vicende di cinque ragazzi con esseri strani e fantastici, offrendo lezioni di vita attraverso le loro avventure.

In un’intervista a Polis SA Magazine, fatta in occasione del Premio Costa d’Amalfi Libri, Maria Sofia Ortu ha descritto il suo libro come una fiaba che vuole trasmettere messaggi importanti ai giovani lettori, in particolare ai ragazzi timidi e sensibili. “Il mio racconto è una fiaba dove si intrecciano le vicende di cinque ragazzi con esseri strani e fantastici. Le avventure vissute insieme insegneranno a ciascuno di loro qualcosa di importante”, ha spiegato l’autrice. Il messaggio principale è di credere in se stessi, non sottovalutarsi e affrontare con coraggio i prepotenti. Ortu sottolinea anche l’importanza di parlare con gli adulti e non chiudersi nella paura e nella vergogna.

Maria Sofia Ortu, nata a Napoli 66 anni fa, vive ad Ariano Irpino. Ora in pensione, ha svolto per 43 anni il lavoro di assistente amministrativo nella scuola. La sua passione per la scrittura l’ha portata a partecipare a diversi concorsi letterari. Nel 1997, è stata premiata nell’ambito del 3° Concorso di poesia in lingua e vernacolo ‘Bernarducci – Lorenzetti’, Città di Terni. Una sua poesia, ‘Amanti’, è stata inserita nell’antologia ‘L’Amore e il tempo’ di Ibiskos Editrice, mentre altre due poesie, ‘L’attesa’ e ‘Ricordi’, sono state inserite nell’antologia ‘Sottovoce’ della casa editrice ‘Pagine’.

Nel 2021, con Polis SA Edizioni, ha pubblicato “Alì e il mondo sommerso“, un’opera che ha ricevuto il Premio Speciale della Giuria al concorso “Costa d’Amalfi Libri-2021”. Questo libro ha consolidato la sua reputazione nel campo della letteratura per ragazzi, esaltando la sua capacità di trattare temi complessi attraverso narrazioni accessibili e coinvolgenti.

Il direttore editoriale del gruppo IGO/Polis Sa Edizioni, Mimmo Oliva, ha espresso grande soddisfazione per il recente riconoscimento ottenuto da Maria Sofia Ortu: «Ancora una volta, con questo premio abbiamo confermato la nostra capacità di scegliere temi attuali e rilevanti. La Ortu, autrice di grande spessore, dimostra una straordinaria abilità nel comprendere e raccontare il mondo contemporaneo. Siamo estremamente orgogliosi di questo nuovo successo per la nostra casa editrice e per la signora Ortu».

La premiazione a Monterchi rappresenta un momento di grande soddisfazione per Maria Sofia Ortu, consolidando ulteriormente la sua reputazione nel campo della letteratura per ragazzi. Il riconoscimento ottenuto al concorso “C’era una volta – Vasco Francesco Fonnesu” testimonia l’impatto e il valore pedagogico de ‘Il Segreto di Mattia’, un’opera che continua a raccogliere consensi e apprezzamenti per il suo contributo significativo alla letteratura per l’infanzia.

Antonello Rivano
Direttore di redazione/coordinatore nazionale Polis SA Magazine



Articoli Correlati

image_printDownload in PDF