Dom. Apr 14th, 2024

Andrea Congia e Anna Brotzu-foto di Carla Erriu

“Memoria del Vuoto”: Significante legge Marcello Fois

La Casa di Suoni e Racconti porta in scena “Memoria del Vuoto” di Marcello Fois, con l’attrice Anna Brotzu e il musicista Andrea Congia. Appuntamento il 25, 26 e 27 Giugno a Pau, Villacidro e Cagliari

Il secondo titolo della quattordicesima edizione della Rassegna di Spettacolo tra Parola e Musica SIGNIFICANTE 2021 – ISCURU è Memoria del Vuoto dello scrittore Marcello Fois, un romanzo che narra della vita e delle molte morti del bandito arzanese Samuele Stochino, protagonista di una delle più feroci storie del banditismo sardo e per questo ribattezzato la Tigre d’Ogliastra.

Tre gli appuntamenti in programma: Venerdì 25 Giugno 2021 presso il Museo dell’Ossidiana (Via San Giorgio 8)a Pau (OR) alle ore 19:30, Sabato 26 Giugno 2021 presso l’Ex Mulino Cadoni (Via Lavatoio 1) a Villacidro (VS)alle ore 19:00e Domenica 27 Giugno 2021 presso il Parco Ex Vetreria a Pirri – Cagliari alle ore 21:00.

Le taglienti note del chitarrista e compositore Andrea Congia e la voce affilata dell’attrice Anna Brotzu danno vita alle pagine dell’Opera pubblicata nel 2006 da Einaudi. I due artisti, che firmano la drammaturgia dello spettacolo, ripropongono il lavoro nato nel Luglio del 2007 con il sostegno dell’Autore e recentemente ospitato al Festival L’Isola delle Storie di Gavoi. Parole e Musiche si fondono dando vita ad un viaggio immaginifico e sanguinario tra Verità Storica, Leggenda ed Invenzione.

La realizzazione degli spettacoli è resa possibile grazie ad una folta rete di partner che sostengono il programma. In particolare, l’appuntamento di Pau sarà realizzato con il patrocinio del Comune di Pau,in collaborazione con l’Associazione Menabò e il Museo dell’Ossidiana e darà l’avvio al programma del Monte Arci Land Art Festival. L’evento villacidrese godrà, invece, del patrocinio del Comune di Villacidro e della Fondazione Dessì mentre la Città Metropolitana e il Comune di Cagliari insieme alla Municipalità di Pirri sosterranno tutti gli appuntamenti nel capoluogo isolano.

L’ingresso alle repliche in programma Venerdì 25 Giugno a Pau e Domenica 27 Giugno a Cagliari è libero con offerta. Il costo del biglietto d’ingresso per la replica di Sabato 26 Giugno 2021 a Villacidro è di 10 euro. Gli eventi verranno realizzati nel pieno rispetto delle normative anti-Covid, favorendo l’accesso contingentato e l’adeguata distanza di sicurezza.

La performance di parola e musica fa parte del multiforme cartellone dedicato alla Letteratura Sarda, di ieri e di oggi, allestito dall’Associazione Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti. La Rassegna gode del Patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna e della Fondazione di Sardegna ed è il primo segmento del progetto artistico-culturale che prende il nome di TRA LE MUSICHE, con cui la Casa di Suoni e Racconti indaga l’agire performativo della Musica. A supporto dell’intero Progetto è stata attivata una campagna di crowdfunding sulla piattaforma buonacausa.org (buonacausa.org/cause/tra-le-musiche-2021).

SUL WEB: www.traparolaemusica.com

EVENTO FACEBOOK – PAU: www.facebook.com/events/180201144112853

EVENTO FACEBOOK – VILLACIDRO: www.facebook.com/events/330345591889589

EVENTO FACEBOOK – CAGLIARI: www.facebook.com/events/2938306496414122

LO SPETTACOLO

MEMORIA DEL VUOTO di Marcello Fois

La Leggenda della Tigre d’Ogliastra

Spettacolo di Narrazione con Musiche di Scena

Drammaturgia – Anna Brotzu e Andrea Congia

Produzione – Casa di Suoni e Racconti

Anna Brotzu – voce

Andrea Congia – chitarra classica/synth

Un viaggio nero e bestiale tra le notti e le lune d’Ogliastra, un salto nel buio, nell’abisso ove giace l’origine del Male. Preludio delle molte morti: la sete di Giustizia che può essere placata solo con il sangue. Volti umani deformati dagli artigli della Vendetta riaffiorano dal Vuoto. Immagini graffiate nelle Tenebre. Tra Parola e Musica l’affilata voce di Anna Brotzu e le impenetrabili musiche di Andrea Congia danno forma ad una febbrile e strisciante danza: la storia del Bandito Samuele Sto(c)chino.

Il Libro

Pubblicato nel 2006 dall’Editore Einaudi, Memoria del Vuoto narra la storia dichiaratamente romanzata del bandito Samuele Stochino, noto come la Tigre d’Ogliastra. Tra le pagine scorrono immagini di vendetta e morte. Sullo sfondo la Sardegna tra Ottocento e Novecento all’alba della Modernità, ma ancora immersa in una cultura arcaica dove un torto subito può innescare una spirale di sangue. Il testo scritto in Lingua italiana, con numerosi rimandi al Sardo, tradotto e pubblicato in più Paesi, ha ottenuto importanti riconoscimenti letterari.

Marcello Fois

Nato a Nuoro nel 1960, laureato in Italianistica presso l’Università di Bologna, scrittore e autore teatrale e di sceneggiati televisivi, Marcello Fois nel 1989 scrive il suo primo romanzo, “Ferro Recente”. La sua produzione letteraria è copiosa e altamente stimata tanto da aver ricevuto numerosi e prestigiosi premi letterari. Conosciuto e apprezzato anche oltre i confini nazionali, è un punto riferimento per la Letteratura Sarda Contemporanea. È cofondatore, con altri intellettuali sardi, del Festival letterario “L’Isola delle Storie” di Gavoi.

GLI ARTISTI

Nasce nel 2015 in seno ai percorsi del musicista Andrea Congia, della Rassegna “Significante” e dello Staff creatosi intorno a essa, da sempre dedicati allo Spettacolo e alla Parola e alla Musica. Ha lo scopo di liberare le Storie degli Uomini, raccontandole nelle vive performance, facendole viaggiare dalle pagine scritte all’Oralità e all’Azione. Esplora l’Arte, la Cultura, i Territori, i Linguaggi, gli Incontri, in costante sinergia con altre Realtà, nella ferma convinzione che Comunicare significhi Venire alla Luce.

Anna Brotzu

Attrice, speaker e giornalista, studia recitazione con M.Faticoni, M.Consagra, A.Santagata, L.Lanciano, R.Mirecka, G.Brackett. In ambito teatrale collabora con le Compagnie: Teatro Stabile della Sardegna, Lucido Sottile, Effimero Meraviglioso, La Fabbrica Illuminata, Teatro del Segno e Ferai Teatro. Ha partecipato ai Film “Il figlio di Bakunin” di G.Cabiddu, “Ritratto di signora” di J.Champion, “5 x 5” di F. Ozon, “Death Before Love” (produzione Casa di Suoni e Racconti). In ambito musicale ha lavorato con A. Giura Longo e con A.Congia e A.Pinna.

Andrea Congia

www.facebook.com/andcongia

Nasce a Cagliari nel 1977. Laureato in Filosofia. Chitarrista, autore e interprete nelle formazioni musicali sperimentali Nigro Minstrel, Mascherada, Antagonista Quintet, Crais Trio, Baska, Hellequin, Orchestrina dei Miracoli, Gastropod, Skull Cowboys, Death Electronics, Fàulas, Coro delle 7 Spade, Orchestra Popolare Next Mediterraneo. Da anni prosegue sulla strada della coniugazione tra Parola e Musica in collaborazione con numerosi artisti provenienti da ambienti musicali e teatrali sardi in particolar modo attraverso la direzione artistica della Rassegna di Spettacolo, dedicata alla Letteratura Sarda, “Significante”. Nel 2015 fonda l’Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti di cui coordina le attività e i progetti.

–– Info e Contatti ––––––––––––––––––––––––––––

Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti

+39 345 3199602 – traparolaemusica@gmail.com

FB: www.facebook.com/traparolaemusica

IG: www.instagram.com/traparolaemusica

www.traparolaemusica.com

image_printDownload in PDF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *