Lun. Nov 28th, 2022
Tra parola e musica

Un Anno Tra Parola e Musica

La Casa di Suoni e Racconti presenta il suo programma artistico annuale. Due rassegne, un festival e due progetti europei coordinati e diretti dal musicista e compositore Andrea Congia. Un cartellone ricco di appuntamenti Tra Parola e Musica

IL PRELUDIO – Si è svolto Domenica 13 Marzo allo Spazio Hermaea a Cagliari (Via Santa Maria Chiara 24/a, Pirri), l’istrionico e poliedrico primo appuntamento annuale per la Casa di Suoni e Racconti che, con PRELUDIO – Anteprima Tra Parola e Musica, ha presentato i propositi per questo 2022.

Una Conferenza Stampa Musicale, un incalzante e grottesco “avanspettacolo”, un varietà tra Musica, Teatro, Danza, Cinema, Tradizione che, sotto la direzione artistica del musicista e compositore Andrea Congia, ha traghettato il pubblico in sala e sulla pagina Facebook dell’Associazione verso un arcipelago di suggestioni.

Una scaletta densa di contenuti, un nutrito nugolo di artisti, giornalisti, ospiti e tanti amici pronti a dare un caloroso incoraggiamento all’Associazione Culturale che, ormai da quasi sette anni, si prodiga per costruire un programma artistico che metta al centro la Sardegna e la sua Identità. “Non Fa, ma Mi” è stato l’eccentrico slogan di questa Anteprima. Quasi una provocazione che vuole essere di buon auspicio, un augurio che possa spingere, nonostante i problemi, a non arrendersi mai.

UN ECLETTICO 2022 Il Programma TRA LE MUSICHE 2022, anche quest’anno vedrà al suo interno la rassegna dedicata alla Letteratura Sarda SIGNIFICANTE, il festival fantamusicale UCRONIE e la rassegna di cineconcerti SINESTESIE, patrocinati dalla Regione Autonoma della Sardegna, dalla Città Metropolitana e dal Comune di Cagliari e dalla Municipalità di Pirri

A sostegno di questo intenso e oneroso proposito, che vede inoltre un’audace sfida multiartistica, l’Associazione Culturale Tra Parola e Musica ha lanciato una campagna di raccolta fondi online su buonacausa.org (https://buonacausa.org/cause/tra-le-musiche-2022).

Le donazioni ricevute verranno ricompensate con gadget appositamente pensati.

Infine la Casa di Suoni e Racconti è impegnata anche in due vasti Progetti Europei mirati alla valorizzazione culturale dei beni immateriali e materiali della Sardegna: SARDIGNATELLING – Quasi un Mondo di Suoni e Racconti e BLESSEDSCAPE – Cresias de Sardigna per raccontare l’Isola oltre i suoi confini. La Casa di Suoni e Racconti ricorda inoltre che sono sempre aperte le ricerche di collaborazione rivolte ad Artisti, Organizzatori, Produttori, Tecnici, Comunicatori e chiunque voglia divenire un Operatore Culturale negli ambiti multidisciplinari dello Spettacolo dal Vivo.

SIGNIFICANTE – Il primo appuntamento con la Letteratura in Scena è in programma per questa Domenica 20 Marzo alle ore 20:00 presso il già citato Spazio Hermaea con PAGINE DI SIGNIFICANTE – Silloge Scenica dedicata alla Sardegna, che aprirà ufficialmente la quindicesima edizione della Rassegna di Concerti Narrativi. Un’Antologia che rievocherà sul palco alcuni dei testi più importanti dell’universo letterario e identitario della Sardegna e i suoi Protagonisti, interpretati dalle voci del gruppo di attrici e attori Living Canvas. La colonna sonora, firmata da Andrea Congia, sarà impreziosita dai contributi della flautista Marta Berillo. Ad aprire la serata l’intervento del poeta improvvisatore Severino Monni che introdurrà il titolo della Rassegna A FINI SERRAU, termine che nella gara poetica campidanese designa l’argomento dell’improvvisazione sotto forma di Enigma. La Rassegna proseguirà tra i mesi di Marzo e Giugno 2022, facendo tappa come ogni anno in svariate location nell’Isola di Sardegna e realizzando il suo corso principalmente a Cagliari.

SIGNIFICANTE 2022 – A FINI SERRAU gode del Patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, della Città Metropolitana e il Comune di Cagliari insieme alla Municipalità di Pirri, ed è il primo segmento del succitato progetto artistico-culturale che prende il nome di TRA LE MUSICHE, con cui la Casa di Suoni e Racconti indaga l’agire performativo della Musica.

A supporto dell’intero Progetto è stata attivata una campagna di crowdfunding sulla piattaforma buonacausa.org (buonacausa.org/cause/tra-le-musiche-2022) per garantire, anche a distanza, la possibilità di supportare il Progetto della Casa di Suoni e Racconti.

L’ingresso per assistere all’evento sarà Libero (con Offerta) e per accedere allo Spazio Hermaea sarà necessario essere in possesso del Green Pass Rafforzato

Sarà infine possibile assistere all’evento anche attraverso la diretta streaming che verrà trasmessa sulla pagina Facebook della Compagnia.

UCRONIE – Il Festival delle Musiche dei Mondi si presenterà come di consueto in veste di costruzione immaginifica che nasce dalla Musica intesa come collante sonoro tra tutte le discipline artistiche coinvolte per l’edificazione di nuove Dimensioni: Narrativa, Teatro, Danza, Arti Visive. Quasi uno Specchio dove Immaginazione e Fantasia si proiettano al fine di poter comprendere meglio il Reale. Nella sua sesta edizione, in programma a Cagliari nel mese di Luglio 2022, sarà evocato un Mondo Musicale fantastico nel quale il concetto di Trama acquisirà nuovi significati. Suddiviso in differenti episodi, il Mondo sarà evocato da una moltitudine di Performer: attori, attrici e figuranti denominati Living Canvas; i Plotdancers, corpo di ballo coordinato da Angelica Adamo e l’insieme di musicisti guidato dal chitarrista e compositore Andrea Congia. Anche quest’anno è prevista l’articolazione di una serie di attività preparatorie: l’Adunanza e il Cenacolo, rispettivamente le attività di costruzione del cast e la residenza artistica laboratoriale, e,  l’Avanguardia, anteprima del festival, che invita al dibattito su come ciascun Operatore Culturale impegnato nel territorio possa, voglia e debba agire nei confronti del futuro dell’Arte Performativa in Sardegna.

SINESTESIE – La Rassegna di CineConcerti anche in questa edizione si occuperà di portare il Cinema “quasi” sul Palcoscenico e la Musica “quasi” sullo Schermo. INTRECCI ORALI, titolo dell’edizione 2022, si articolerà prevalentemente a Cagliari nel periodo autunnale e proporrà conferenze, proiezioni, cineconcerti ed eventi multiartistici diretti da Andrea Congia e musicati dal Coro delle 7 Spade, dall’Orchestra Popolare Next Mediterraneo e dall’Orchestrina dei Miracoli.

I PROGETTI EUROPEI – Ad integrazione del suo programma principale, la Casa di Suoni e Racconti realizzerà nel 2022 altri due progetti multidisciplinari, entrambi sostenuti dal fondo POR-FESR 2014/2020, linee Identity LAB e Culture LAB. SARDIGNATELLING – Quasi un Mondo di Suoni e Racconti sarà volto alla promozione degli aspetti Culturali e Identitari della Sardegna, con l’obiettivo di raccontare l’Isola oltre i suoi confini attraverso le espressioni musicali e canore della Tradizione e gli scritti di alcuni dei più grandi Autori e Poeti Sardi. BLESSEDSCAPE – Cresias de Sardigna sarà invece dedicato alla valorizzazione delle Chiese della Sardegna per proporle come luoghi di fruizione culturale, artistica e turistica.

SUL WEB: www.traparolaemusica.com

SU FACEBOOK: www.facebook.com/traparolaemusica

Con il Patrocinio di:

Regione Autonoma della Sardegna

Città Metropolitana di Cagliari

Comune di Cagliari e Municipalità di Pirri

Fondazione Shapdiz – Milano

Significante

Significante è una Rassegna di Spettacolo tra Parola e Musica, ideata e diretta da Andrea Congia, prodotta e organizzata a partire dal 2015 dalla Casa di Suoni e Racconti. Nel corso del tempo è stata supportata da diverse Associazioni Culturali: Artifizio, Cooperativa Musica Sardegna, Figli d’Arte Medas, Mab Teatro, Teatro del Segno, Theandric Teatro NonViolento, Cantieri d’Arte – Teatro della Chimera, Il Crogiuolo – Centro di Intervento Teatrale, Terra delle O, Chourmo – Marina Cafè Noir, Fabbrica Illuminata e Cada Die Teatro.

Edizione dopo edizione, la Rassegna ha avuto la capacità e la vitalità per divenire un Network Culturale, intessendo intorno a sé una fitta e compatta rete di Artisti e Operatori del Settore. Negli anni è stata accolta e supportata dall’azione di Istituzioni, Associazioni, Compagnie Teatrali e Aziende che, a vario titolo, sono state e continuano a essere Partner preziosissimi per la Rassegna dal punto di vista artistico, organizzativo, tecnico e comunicativo.

Incentrata sulla Narrativa, la Poesia e la Musica, esplora la Letteratura Sarda di ieri e di oggi traducendola in opere musico-teatrali.

Nelle produzioni artistiche programmate, la Parola e la Musica, i due linguaggi proposti, si intersecano, si coniugano, si completano in una fusione intersemiotica che dà vita a delle Audiografie, Spettacoli-Concerto che offrono uno scenario aurale nel quale la voce e la musica portano in scena la diffusione orale di opere a volte confinate nella sola tradizione scritta.

Questo il nucleo essenziale della riflessione estetica su cui si fonda il percorso di Significante, fin dagli inizi caratterizzata da una prospettiva interdisciplinare in cui Letteratura, Musica e Teatro divengono una cosa sola in una particolare simbiosi che si fa Evento Artistico Performativo.

E così i Libri divengono Parole Vive, Azioni, Eventi, manifestazioni nel Tempo fruibili comunitariamente: dalla Parola che permane (nel racconto scritto) alla Parola che agisce (nel racconto orale).

Significante come contrario (si spera) di Insignificante. Significante come uno dei piani, degli aspetti, delle dimensioni del Linguaggio, il livello della formula, contrapposto a quello dell’oggetto evocato, atteso, richiamato, mancante: il Significato.

Parola e Musica non dicono tutto sull’Essere, praticano un’Omertà strumentale, un esercizio di burla nei confronti delle Intelligenze, una provocazione alla stasi di chicchessia.

Significante come semplice proposta culturale e artistica: Raccontare, Rendere Orale la Letteratura, Scrivere con il Suono, Suonare la Scrittura

Ucronie

Il Festival delle Musiche dei Mondi, UCRONIE, è incontro tra Fantasia e Musica. Costruzione immaginifica che trae slancio dal linguaggio dei Suoni, collante per tutte le altre Arti utilizzate per la creazione di Mondi che non esistono, per farli divenire Racconti e per la loro evocazione in Scena.

Narrativa, Teatro, Danza, Arti Visive: una teoria espressiva enfatizzata ed ingigantita dal potere della Musica.

Questa prospettiva vuole essere, oltre che di impegno artistico, anche di stimolo per una riflessione sul tema dell’Ambiente, nella quale il Paesaggio, naturale e antropico, non è semplice e fissa cornice o statico e immutabile panorama da ammirare, ma luogo vissuto e da viversi per gli Uomini.

Spazio e Comunità, in un costante rapporto di reciproca trasformazione estetica, culturale ed identitaria, divengono palcoscenici fruibili, protagonisti artistici che si trasformano in altri Mondi. 

Per un giorno.

Mondi Immaginari, delineati dalle penne di importanti scrittori, prendono corpo nelle Città e nei Paesi della Sardegna, in luoghi suggestivi e, a loro modo, ”inusuali” e “inabitati”.

Azioni Creative che si offrono come occasione per immaginare, per spingere alla comprensione della Realtà Presente.

Specchi attraverso i quali le Arti si combinano e proiettano inquietudini, sogni, allucinazioni, visioni nello Schermo della Realtà, al fine di poterla leggere ad alta voce, da altre prospettive e poterla così conoscere meglio, per acquisire e paragonare nuovi punti di vista per mezzo della Fantasia.

Immaginare per Comprendere. Comprendere per Immaginare

Sinestesie

La Rassegna di CineConcerti SINESTESIE, è incontro tra Cinema e Musica. Costruzione multiartistica e multisensoriale che trae slancio dal linguaggio dei Suoni e da quello delle Immagini in Movimento per la creazione di un programma di Spettacolo, di Racconti proiettati in Scena.

Narrazione e Visione irradiate dalle capacità della Musica: una prospettiva di impegno per il dialogo tra le arti, uno stimolo per una riflessione sul rapporto tra i sensi, una fusione espressiva.

CineConcerti nei quali le percezioni si fondono e confondono, il palcoscenico diventa uno sfondo e il concerto una proiezione.

CineConcerti creati da diversi progetti musicali, portati in scena a Cagliari.

CineConcerti, tra visione e musica, tra automazione e performance, tra macchine e uomini.

Vedere la Musica, Ascoltare le Immagini

SARDIGNATELLING


SARDIGNATELLING
– Quasi un Mondo di Suoni e Racconti è un progetto volto alla valorizzazione degli aspetti Culturali e Identitari della Sardegna con l’obiettivo di raccontare l’Isola oltre i suoi confini attraverso le espressioni musicali e canore della Tradizione e gli scritti di alcuni dei più grandi Autori e Poeti Sardi. Tratto peculiare del Progetto è la volontà di mettere in relazione tra loro i linguaggi della Musica e delle altre Discipline Artistiche favorendone la contaminazione e facendo della Musica un Amplificatore Espressivo, Narrativo e Sociale per raggiungere la propria principale cifra estetica: il Musictelling, la produzione di spettacoli che fondono letteratura, teatro e arti visive all’interno di una cornice musicale.


Il progetto SARDIGNATELLING – Quasi un Mondo di Suoni e Racconti contempla la realizzazione di Spettacoli dal Vivo in Sardegna e in Europa (Malta, Grecia, Paesi Baschi e Corsica) e la pubblicazione di otto Dischi Multimediali  legati alle opere stesse e che ibridano audiodramma, opera musicale e video-arte. Queste azioni saranno supportate dalla realizzazione di un Videoblog che presenterà le storie produttive degli spettacoli e gli artisti coinvolti, i festival ospitanti e i territori interessati e in cui verranno altresì raccolte esperienze, pensieri e riflessioni di tutti i protagonisti.

BLESSEDSCAPE

BLESSEDSCAPE – Cresias de Sardigna è un progetto volto alla valorizzazione e alla messa in rete dei Beni Storico Artistici della Sardegna, con l’obiettivo di contribuire alla conoscenza e alla riscoperta di una serie di monumenti religiosi, diffusi capillarmente in tutto il Territorio, singolari esempi di una Spiritualità Secolare e facenti parte del patrimonio culturale dell’Isola, in cui si intrecciano Storia, Arte, Fede, Cultura e Tradizione. Chiese e Borghi Storici si trasformano nella cornice narrativa di eventi performativi, visite guidate e laboratori, disegnando una mappa unitaria atta a stimolare e incuriosire, rendere partecipi fruitori e attori, rendere protagonisti il territorio e le comunità.

Il progetto BLESSEDSCAPE – Cresias de Sardigna presenta i Luoghi di Culto della Sardegna ed il loro contesto paesaggistico e comunitario come palcoscenico per Spettacoli dal Vivo, concerti narrativi tra Parola, Musica e Immagine, impreziositi dai Canti della Tradizione Musicale e Poetica Sarda. Il proposito scavalca le barriere del mero racconto agiografico e storico, grazie anche all’integrazione di Laboratori Didattici e Visite Guidate per piccoli e adulti. Queste attività saranno supportate dall’utilizzo di nuove tecnologie con la pubblicazione di un Sito Internet e un’App collegati tra loro, vetrine dei Beni valorizzati e delle realtà sociali, economiche e  turistiche che li abitano e che permetteranno di trasferire al presente e restituire al futuro un passato ricchissimo, fatto di storie e personaggi, punti di riferimento identitario tramandati attraverso la devozione popolare.

Andrea Congia

GLI ARTISTI

Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti

www.facebook.com/traparolaemusica

L’Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti nasce nel 2015 in seno al percorso artistico del chitarrista e compositore Andrea Congia e, in particolar modo, della rassegna di spettacolo Significante, da lui ideata e diretta sin dal 2008, intorno alla quale viene a formarsi uno strutturato Staff Artistico, Organizzativo, Tecnico e Comunicativo. Confluiscono in essa Professionisti del Teatro, della Musica e in generale del mondo dello Spettacolo e dell’Arte, Organizzatori e Operatori Culturali, Tecnici della Scena, del Suono, delle Luci e del Video, Comunicatori, Addetti Stampa, Fotografi, Grafici, Esperti Web con esperienza pluriennale sviluppata nel corso degli anni attraverso le relazioni intessute nei territori.

Nel 2017 la Casa di Suoni e Racconti fonda il proprio programma artistico annuale TRA LE MUSICHE, unendo alla Rassegna di Spettacolo tra Parola e Musica SIGNIFICANTE, il Festival delle Musiche dei Mondi UCRONIE e la Rassegna di CineConcerti SINESTESIE, sviluppando e perfezionando così la propria prospettiva multiartistica incentrata sulla Musica come amplificatore emotivo, espressivo, narrativo, sociale nei confronti delle altre Discipline (Letteratura, Teatro, Danza, Cinema, Arti Visive e altri Linguaggi).

In linea con il suo programma principale e integrando quest’ultimo, nel 2020, la Casa di Suoni e Racconti da vita a due progetti artistici paralleli: BLESSEDSCAPE – Cresias de Sardigna, dedicato alla valorizzazione dei beni storico-artistici della Sardegna e SARDIGNATELLING – Quasi un Mondo di Suoni e Racconti, volto alla valorizzazione del patrimonio culturale immateriale del Popolo Sardo e inserito in una rete di palcoscenici internazionali.

In collaborazione con Enti Pubblici e Privati, Istituzioni Scolastiche ed Educative realizza progetti culturali di ampio respiro nell’atto del perseguire Innovazione, Multidisciplinarietà e Interazione, coinvolgendo realtà artistiche e organizzative operanti nel settore e presenti in Sardegna, Italia ed Europa.

La Casa di Suoni e Racconti privilegia le forme espressive della Parola e della Musica, le quali, nella viva performance, sono capaci di liberare le Storie degli Uomini dalle spesso immobili pagine scritte, portandole al movimento, al ritmo e al vigore dell’Oralità e dell’Azione.

La Casa di Suoni e Racconti progetta e promuove l’Arte e la Cultura, diffusamente, nei Territori, esplorando differenti linguaggi artistici e le molteplici modalità di incontro, condivisione e di connessione tra Palco e Platea, riducendo le distanze e invitando alla partecipazione.

La Casa di Suoni e Racconti ricerca il Mistero che dimora tra la Parola e la Musica, ricerca i Significati, incessantemente, proiettando forze plasmanti, vettori, linee, piani. Laddove Comunicare è Venire alla Luce.

Andrea Congia

www.facebook.com/andcongia

Nasce a Cagliari nel 1977. Laureato in Filosofia. Chitarrista, autore e interprete nelle formazioni musicali sperimentali Nigro Minstrel, Mascherada, Antagonista Quintet, Crais Trio, Baska, Hellequin, Orchestrina dei Miracoli, Gastropod, Skull Cowboys, Death Electronics, Fàulas, Coro delle 7 Spade, Orchestra Popolare Next Mediterraneo. Da anni prosegue sulla strada della coniugazione tra Parola e Musica in collaborazione con numerosi artisti provenienti da ambienti musicali e teatrali sardi in particolar modo attraverso la direzione artistica della Rassegna di Spettacolo, dedicata alla Letteratura Sarda, “Significante”. Nel 2015 fonda l’Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti di cui coordina le attività e i progetti.

Crediti

Direzione Artistica

Andrea Congia

Organizzazione/Comunicazione

Casa di Suoni e Racconti

Fonia/Luci/Video

Mario Pierno – Luca Frau – LP Service – Walter Demuru

Comunicazione Visiva

William Lenti

Info

Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti

+39 345 3199602 – traparolaemusica@gmail.com

www.traparolaemusica.com – www.facebook.com/traparolaemusica

Sostienici su

buonacausa.org/cause/tra-le-musiche-2022

image_printDownload in PDF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *