Mar. Mag 28th, 2024

ECCELLENZE DEL TERRITORIO: GIOVANNI GIORDANO CAMPIONE ITALIANO PASTICCERIA JUNIORES

Classe ’98, originario di Nocera Superiore (Sa), un sogno nel cassetto: diventare pasticcere. Così Giovanni Giordano, ventunenne, non solo riesce nel suo intento, per quanto si distingue come eccellenza a livello nazionale. Giovanni torna infatti vincitore dal Campionato Italiano di pasticceria Juniores organizzato al Sigep dall’Italian Exhibition Group, tenutosi a Rimini il 21 gennaio 2020. I riconoscimenti conferitigli sono il premio per Miglior Scultura e il premio Miglior Etica e Igiene.

Prima di frequentare l’Accademia Cast Alimenti di Brescia (che vanta personalità di spicco come Iginio Massari) per diventare pasticciere, Giovanni frequenta come tanti ragazzi il Liceo Scientifico di Roccapiemonte. In quegli anni però, coltiva, contemporaneamente la passione per la pasticceria, collaborando il fine settimana con la pasticceria Naturé. Una volta diplomato, decide di percorrere finalmente la strada che lo avrebbe portato a realizzare il suo sogno, iscrivendosi all’Accademia, nonostante in molti lo avvertissero sui sacrifici che comporta il mestiere. Terminati tali studi di pasticceria, Giovanni continua a darsi da fare frequentando uno stage a Rimini e in seguito, il primo importante riconoscimento, ovvero iniziare a lavorare per la rinomata produzione di Sal De Riso. È qui che continua a fare ciò che più gli piace e a perfezionarsi. Infatti è nei laboratori del maestro di Minori che Giovanni si allena senza sosta per partecipare al Campionato: tutti i giorni, dopo il lavoro, trascorre dalle sette alle otto ore di pratica in laboratorio, mirate alla partecipazione del concorso. E i sacrifici saranno ripagati, restituendogli il podio.

La prova del campionato, iniziata alle 7 del mattino, consisteva nel realizzare una monoporzione, una torta al cioccolato e una presentazione artistica di cioccolato o zucchero. Realizzati i primi due lavori, Giovanni crea il terzo, una scultura di cioccolato alta circa 150 cm, rappresentante l’uomo vitruviano di Leonardo (il tema del campionato era “le opere di Leonardo). Ed è questa l’opera che gli permette di eccellere e portare a casa la vittoria.

Un ragazzo semplice, genuino, ma determinato. «Rifaresti le tue scelte?»– «Assolutamente sì», risponde Giovanni. «Obiettivi futuri?» – «Partecipare Al Juniores Pastry World Cup, Campionato mondiale Juniores che si disputerà nel 2021». In questa occasione Giovanni farà squadra con Tommaso Nembrini, 17 anni di Iseo (BS), secondo classificato e primo per la categoria miglior torta al cioccolato.

Così giovane e già cosi maturo, Giovanni consiglia a tutti i ragazzi che ancora non hanno trovato la propria strada di chiedersi sempre “Chi voglio essere?”, e una volta capito questo, perseverare con impegno e costanza al raggiungimento della meta.

Complimenti Giovanni e ad Maiora!

Raffaella Grimaldi

image_printDownload in PDF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *