Sab. Mag 15th, 2021

Son Luce e Ombra: il romanzo di Eliano Cau in scena a Cagliari

SIGNIFICANTE 2020 – UMBRAS porta in scena Eliano Cau. Domenica 11 Ottobre 2020 alle ore 18:30 a Pirri il romanzo Son Luce e Ombra diventa un Reading Musicale. Sul palco dello Spazio Hermaea, l’attore Marco Secchi e il chitarrista Andrea Congia  

Prosegue nel mese di Ottobre la Rassegna di Spettacolo tra Parola e Musica – SIGNIFICANTE con Son Luce e Ombra, reading musicale nato nel 2020 con l’intento di portare in scena l’omonimo romanzo dello scrittore di Neoneli Eliano Cau, pubblicato dalla Casa Editrice Condaghes

Il lavoro si inserisce all’interno della tredicesima edizione della Rassegna, dal titolo UMBRAS

Domenica 11 Ottobre 2020 alle ore 18:30 a Cagliari presso lo Spazio Hermaea (Via Santa Maria Chiara 24/A – Pirri) sarà proposto il racconto di fantasia, che narra le gesta di due Gesuiti, Padre Varallo e Padre Loy, impegnati nel salvataggio delle povere anime incontrate nel corso della missione popolare da loro intrapresa nei territori del Barigadu e del Mandrolisai. Lo spettacolo vedrà in scena l’attore Marco Secchi e il musicista e compositore Andrea Congia, che, coniugando i linguaggi artistici della Parola e della Musica, condurranno gli spettatori in una Sardegna del XVIII secolo, popolata dalla sofferenza delle tante anime che si intrecciano nella storia. Al termine dello spettacolo l’Autore Eliano Cau incontrerà il pubblico presente.

La performance fa parte del multiforme cartellone artistico dedicato alla Letteratura Sarda allestito dall’Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti, in stretta collaborazione e con il sostegno di numerosi Partner tra cui Sardegna Eventi 24, Eja Tv, Assòtziu Babel, Premiu Kentzeboghes, Unica Radio e le aziende cagliaritane Pizzeria da Betty, Publiedil Service e Pesolo – Strumenti Musicali.

locandina di Son Luce e Ombra

La Rassegna gode inoltre del Patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, della Città Metropolitana e del Comune di Cagliari, della Municipalità di Pirri e della Fondazione di Sardegna ed è uno dei segmenti fondamentali del progetto artistico-culturale che prende il nome di TRA LE MUSICHE, con cui la Casa di Suoni e Racconti indaga l’agire performativo della Musica. A supporto dell’intero Progetto è stata attivata una campagna di crowdfunding sulla piattaforma buonacausa.org (https://buonacausa.org/cause/tra-le-musiche-2020). Il costo del biglietto d’ingresso allo spettacolo è di 10 euro. L’evento verrà realizzato nel pieno rispetto delle normative anti-Covid, favorendo l’accesso contingentato e l’adeguata distanza di sicurezza.

LO SPETTACOLO

SON LUCE E OMBRA di Eliano Cau

l’io diviso

Reading Musicale

Drammaturgia – Marco Secchi e Andrea Congia

Produzione – Casa di Suoni e Racconti

Marco Secchi – voce narrante

Andrea Congia – chitarra classica/synth

Due Gesuiti nella Sardegna del 1700. Guaritori di ferite e malattie invincibili, tra le mille fronde dell’enorme albero della sofferenza, nei meandri delle dualità dell’anima. Un Viaggio: incontri, racconti e scontri sul cammino dei naufraghi della vita, sommersi dalle onde del male, in bilico sulla prua della nave dell’esistenza, tra l’essere angeliche farfalle o vermi immondi. Tra Parola e Musica, la voce di Marco Secchi e la chitarra di Andrea Congia raccontano i giorni e le notti, separano i lumi e le tenebre. 

Il Libro

Pubblicato dall’Editore Condaghes nel 2016, Son Luce e Ombra è un romanzo di fantasia ambientato in una Sardegna del XVIII secolo, che narra la storia di due gesuiti, impegnati in una missione popolare nei territori del Barigadu e del Mandrolisai, raccogliendo sotto la propria protezione mille anime in pena, uomini colpiti dai morbi più oscuri, reietti colpevoli di delitti orrendi, poveri figli di nessuno. L’opera dell’autore Eliano Cau, insieme ai romanzi “Dove vanno le nuvole” (2001) e “Luce degli Addii” (2019), è il secondo capitolo della trilogia che vede come protagonisti gli stessi Padri Gesuiti.

La copertina di "Son Luce e ombra"  (Condaghes 2016)
La copertina di “Son Luce e ombra”
(Condaghes 2016)

Eliano Cau Poeta e Scrittore di Neoneli, Sebastiano Cau, noto Eliano, è stato docente di Lettere fino al 2011. Si occupa, ormai da anni, di Poesia sia in italiano che in limba, e, attraverso le sue opere letterarie, di Cultura della Sardegna. Appassionato studioso dell’opera poetica del suo compaesano Bonaventura Licheri, è impegnato, nelle vesti di autore e di giurato all’interno di vari autorevoli concorsi poetici. Tra le molteplici onorificenze ottenute, la plurima vittoria del prestigioso Premio Montanaru di Desulo.

Eliano Cau (Oubliette Magazine )
Eliano Cau (Oubliette Magazine )

GLI ARTISTI

Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti – www.facebook.com/traparolaemusica

Nasce nel 2015 in seno ai percorsi del musicista Andrea Congia, della Rassegna Significante e dallo Staff creatosi intorno ad essa, da sempre dedicati allo Spettacolo e alla Parola e alla Musica. Ha lo scopo di liberare le Storie degli Uomini, raccontandole nelle vive performance, facendole viaggiare dalle pagine scritte all’Oralità e all’Azione. Esplora l’Arte, la Cultura, i Territori, i Linguaggi, gli Incontri, in costante sinergia con altre Realtà, nella ferma convinzione che Comunicare significhi Venire alla Luce.

Marco Secchi (foto di Francesca Venere)
Marco Secchi (foto di Francesca Venere)

Marco Secchi

www.facebook.com/DarkoTroken

Nato a Cagliari nel 1987, nonostante il percorso di studi scientifici ha coltivato sin dall’infanzia il piacere di praticare ogni forma d’arte. Affascinato dalla mente umana ed i suoi processi cognitivi, ha fatto della propria comunicazione un baricentro; in equilibrio tra neuroscienze e arti performative, visive, letterarie e multidisciplinari. Collabora con ogni sorta di artisti e professionisti della comunicazione e attualmente interpreta Micheddu ne La Vedova Scalza, spettacolo tratto dall’omonimo romanzo di Salvatore Niffoi e nel Luglio 2020 ha preso parte all’esperimento artistico del Canovaccio Vivente all’interno della quarta edizione del Festival fanta musicale Ucronie. 

Andrea Congia (foto di  Dietrich Steinmetz)
Andrea Congia (foto di Dietrich Steinmetz)

Andrea Congia

www.facebook.com/andcongia

Nasce a Cagliari nel 1977. Laureato in Filosofia. Chitarrista, autore e interprete nelle formazioni musicali sperimentali Nigro Minstrel, Mascherada, Antagonista Quintet, Crais Trio, Baska, Hellequin, Orchestrina dei Miracoli, Gastropod, Skull Cowboys, Death Electronics, Fàulas, Coro delle 7 Spade, Orchestra Popolare Next Mediterraneo. Da anni prosegue sulla strada della coniugazione tra Parola e Musica in collaborazione con numerosi artisti provenienti da ambienti musicali e teatrali sardi in particolar modo attraverso la direzione artistica della Rassegna di Spettacolo, dedicata alla Letteratura Sarda, “Significante”. Nel 2015 fonda l’Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti di cui coordina le attività e i progetti.

–– Info e Contatti ––––––––––––––––––––––––––––

Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti

+39 345 3199602 – traparolaemusica@gmail.com

SUL WEB: www.traparolaemusica.com

EVENTO FACEBOOK: www.facebook.com/events/1095112550950704

Monastir, Venerdì 9 Ottobre 2020

www.traparolaemusica.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *