Mer. Lug 24th, 2024

Arte, Musica e Futuro: UCRONIE 2024 e l’Avanguardia dell’Espressione Artistica in Sardegna

Una “Chiamata alle Arti” e l’invito alla partecipazione degli artisti sardi, promosso dall’Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti

Redazione Sardegna

Il Festival delle Musiche dei Mondi, UCRONIE, è un incontro tra Fantasia e Musica. Questa costruzione immaginifica trae slancio dal linguaggio dei Suoni, che funge da collante per tutte le altre Arti coinvolte nella creazione di mondi che non esistono, per renderli racconti vividi e per evocarli sulla Scena. Narrativa, Teatro, Danza, Arti Visive: tutte queste forme espressive sono enfatizzate ed ingigantite dal potere della Musica.

L’obiettivo principale di questo festival è quello di essere non solo un’esperienza artistica, ma anche uno stimolo per una riflessione sul tema dell’Ambiente. In questa prospettiva, il Paesaggio, sia naturale che antropico, non è semplicemente una cornice fissa o un panorama statico da ammirare, ma piuttosto un luogo da vivere e da interpretare per gli esseri umani. Spazio e Comunità, in un costante rapporto di reciproca trasformazione estetica, culturale ed identitaria, diventano palcoscenici fruibili, protagonisti artistici che si trasformano in altri mondi.

AVANGUARDIA – Profezie sul Futuro dell’Arte Performativa in Sardegna

L’evento “Avanguardia” all’interno di UCRONIE 2024 si propone di guardare oltre il tempo presente e di indagare in che modo il Mondo dell’Arte Performativa possa, voglia, debba costruire il Futuro delle Discipline Espressive in Sardegna. L’Avanguardia vuole essere una “Chiamata alle Arti” che, con uno sguardo lucido sul presente ma orientato al futuro, si interroghi sugli esiti in divenire dell’Arte e del Comparto Artistico, anche al di là degli effetti generati dalla profonda crisi del Settore avvenuta negli scorsi anni.

L’INVITO

Andrea Congia, Direttore Artistico dell’Associazione, ha inviato un invito a tutti gli artisti operanti nell’ambito dello Spettacolo dal Vivo, inclusi Direttori Artistici, Drammaturghi, Compositori, Registi, Coreografi, Musicisti, Attori, Danzatori, Artisti/Performer e Intellettuali a 360°, per partecipare all’evento “Avanguardia” all’interno di UCRONIE 2024. L’evento si propone di radunare gli artisti sardi per dialogare sul futuro dell’arte performatica nella regione, esaminando l’evoluzione dei linguaggi artistici e la loro commistione, nonché gli interrogativi sulle aspettative, i desideri e le volontà progettuali nel settore culturale e artistico.”

LA CASA DI SUONI E RACCONTI

L’Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti nasce nel 2015 sotto la direzione artistica di Andrea Congia. Parte integrante del progetto TRA LE MUSICHE insieme al Festival delle Musiche dei Mondi UCRONIE e alla Rassegna di CineConcerti SINESTESIE, l’associazione promuove la Musica come amplificatore emotivo, espressivo, narrativo, performativo e sociale, applicata a varie discipline artistiche.

Integrando il suo programma principale, nel 2019 la Casa di Suoni e Racconti ha avviato due progetti multidisciplinari paralleli: BLESSEDSCAPE – Cresias de Sardigna e SARDIGNATELLING – Quasi un Mondo di Suoni e Racconti, entrambi dedicati alla promozione e valorizzazione delle risorse culturali e artistiche della Sardegna.

Attorno all’Associazione e ai suoi Progetti si è formato nel tempo uno staff strutturato, composto da professionisti del Teatro, della Musica e del Mondo dello Spettacolo e dell’Arte, Organizzatori e Operatori Culturali, Tecnici della Scena, del Suono, delle Luci e del Video, Comunicatori, Addetti Stampa, Fotografi, Grafici ed Esperti Web, tutti con una vasta esperienza pluriennale.

Redazione Cultura e Spettacolo

image_printDownload in PDF