Torna il premio “Costadamalfilibri” con la XV edizione di “..incostieraamalfitana.it”

Gli autori, i titoli e le case editrici protagonisti dei salotti letterari, in presenza, dal 21 maggio all’11 luglio prossimi.

Costa d’Amalfi. Sono 43 i libri in concorso per le tre sezioni del Premio costadamalfilibri, nell’ambito della quindicesima edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo.


Di seguito gli autori, i titoli e le case editrici protagonisti dei salotti letterari, in presenza, dal 21 maggio all’11 luglio prossimi.
 
Per la sezione “Narrativa/Saggistica”:
 
Emanuele Argilli “Il volto di Tharsis” (Terre Sommerse), Laura Avella “Covid & Report” (Il Saggio), Rodolfo Baldassarri “I migliori anni della nostra vita” (Forever), Giuseppe Bianco “Una splendida follia” (Pav), Nicoletta Maria Busetti “Vivere sopra” (Amazon), Enzo Capuano “Zero non esiste. Ritorno in Val d’Agri” (Lastaria), Angela Cascella “Finchè c’è scuola c’è speranza” (L’Erudita), Ivano Ciminari “Inferno, classe turistica” (Letteratura Alternativa), Antonio De Cristofaro “Cesare l’uomo che cambiò Roma” (Santelli), Adriana Dell’Amico “Per un’ora ancora” (Dialoghi), Gennaro Maria Guaccio “Il gelso rosso” (LFA Publisher), Domenico Iasiello “La danza dei cavi” (Giovane Holden), Maria Sole Limodio “La Canzone Napoletana” (Newton Compton), Guido Mastroianni  Michele Citro “Cartoonlibro. Una storia della letteratura attraverso il grande cinema d’animazione” (Paguro), Giuseppina Mellace  Maria Delfina Tommasini “Il Conte di Saint Germain” (Yume), Raffaele Messina “Masaniello innamorato e altri racconti” (Colonnese), Aniello Milo “Cronache da Ferroponte” (Bookabook), Antonio Palo  Luca Capacchione “Antiquitates Langobardae” (Il Saggio), Giuseppina Palo “Viaggio in Veneto lungo le rotte del tempo” (Pagine), Chiara Parella “La figlia sfuggente” (Letteratura Alternativa), Guido Parisi “Identità ritrovate” (Guida), Marco Ponzi “L’accento sulla A” (Il Foglio), Annella Prisco “Specchio a tre ante” (Guida), Francesco Puccio “Il posto degli assenti” (Marlin), Rosanna Pugnalini “Caro, questa sera cucini tu” (Portoseguro), Ivan Saracino “Storie senz’anima” (Pluriversum), Elio Serino “Alla luce del sole” (Homo Scrivens), Angela Torri “Ricciaspersa” (Letteratura Alternativa), Maggie van der Toorn “La rosa Bettina” (Ianieri), Mario Volpe “Un treno per Shanghai” (Diogene).

Per la sezione “Giallo/Noir”:
 
Giorgio Bastonini “Uno strano pubblico ministero” (Mondadori), Stefano Conti “Seguimi se vuoi” (Affinità Elettive), Giuseppe Esposito “Il marchese infingardo” (Stamperia del Valentino), Federico Fabbri “Nessun nesso” (Les Flaneurs), Salvatore Gargiulo “Le indagini del commissario Vallone: Il lecca lecca” (Pav), Vito Roberto Gassi “La foresta delle farfalle monarca” (Les Flaneurs), Francesco Leo “Reset” (Tulipani), Claudia Saba “La teca dei segreti” (Laura Capone), Mauro Valentini “Lo chiamavano Tyson” (Armando).
 
Per la sezione “Antologia”: 
 
Amore e Morte al tempo del Covid” a cura di Gennaro Maria Guaccio (LFA Publisher), Polis SA “Impresa” a cura di Federico Bergaminelli (Polis SA), AA.VV. “Nei Giardini di Agapanthus. L’Amore al tempo della pandemia” a cura di Massimo Pasqualone (Teaternum), Collettivo Incidente Contemporaneo “Effetto Fata Morgana. Il mito classico ai giorni nostri” a cura di Romina Tondo (Letteratura Alternativa).


 
Le valutazioni dei vincitori affidate alle tre giurie della Festa del Libro in Mediterraneo: quella dei lettori per la sezione “Narrativa/Saggistica”, quella dell’Associazione Porto delle Nebbie per la sezione “Giallo/Noir”, e quella dell’Associazione costadamalfiper… per la sezione “Antologia”.
 
Premiazione il 10 luglio con una maiolica realizzata dal maestro ceramista Nicola Campanile di Vietri sul Mare per il vincitore della sezione “Narrativa/Saggistica”, e opere artistiche della pittrice Ida Mainenti di Salerno per i vincitori delle altre due sezioni.

Soddisfatto il direttore organizzativo Alfonso Bottone: “Anche per questa edizione registriamo una presenza di qualità di autori e case editrici. Il che vuol dire che il lavoro delle giurie, come già per gli anni precedenti, non sarà facile. Ai salotti letterari in concorso per il Premio “costadamalfilibri” si aggiungono anche presentazioni di libri non in gara, la cui programmazione sarà resa nota successivamente. A tutti l’augurio di un buon festival”.
 
Restano intanto aperte le iscrizioni ai concorsi legati alla XV edizione di ..incostieraamalfitana.it: da quelli in ambito scolastico, come “Scrittore in…banco” rivolto a ragazzi/e delle Scuole Medie Superiori italiane, invitati a realizzare un breve racconto, partendo dal tema dell’edizione 2021 della Festa del Libro in Mediterraneo “Difendere la mia libertà…e anche la tua!”. Stessa tematica anche per le favole di classe di “Favolando”, concorso rivolto alle Scuole Primarie. Per entrambi la scadenza di partecipazione il 20 Aprile.
 
E poi il Premio di poesia in lingua italiana “Giardino Segreto dell’Anima”, il cui bando è aperto fino al 30 Aprile, sul tema legato al mondo dei fiori e delle piante. Il 30 Aprile è anche la data di scadenza per inviare la scheda di partecipazione a “100 Poeti e Poetesse lungo il Sentiero dei Limoni”.
 
Informazioni sul sito www.incostieraamalfitana.it, sulla pagina facebook @incostieraamalfitana.it, o telefono 3487798939.

di redazione
redazione.polissamagazine@edizionipolis.it

Seuigi anche su :
Twitter Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *