Dom. Mag 16th, 2021
nero su bianco

Concorso di scrittura creativa “Nero su bianco”

Il concorso è aperto a giovani, italiani/e o parlanti italiano compresi/e tra i 18 e i 35 anni.
La partecipazione è gratuita


Nero su bianco è un concorso di scrittura creativa promosso dall’Osservatorio Comunicazione Partecipazione
Culture Giovanili (OCPG) del Dipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione dell’Università degli Studi di Salerno.

L’iniziativa rientra nelle attività promosse dall’Osservatorio attraverso il progetto Chiamata
alle Arti nato nel 2010 per valorizzare, divulgare e supportare le forme espressive della creatività
contemporanea. In particolare, il concorso è stato pensato per dare visibilità a giovani scrittori e scrittrici che
non abbiano ancora pubblicato alcun lavoro.

  1. Chi può partecipare
    Il concorso è aperto a giovani, italiani/e o parlanti italiano compresi/e tra i 18 e i 35 anni.
    La partecipazione è gratuita.
  2. Oggetto del Concorso
    Oggetto del concorso sono racconti inediti a tema libero. Unici vincoli richiesti riguardano:

Il personaggio principale di genere femminile;

l’ambiente spazio-temporale relativo al prossimo futuro (anni 2030 – 35).
Il racconto dovrà avere un titolo ed una lunghezza massima di 15 cartelle (1 cartella = 1800 battute, spazi
inclusi); sarà digitato in formato WORD, carattere “Times New Roman”, dimensione 12, interlinea 1,15.

  1. Modalità di partecipazione
    La partecipazione al concorso è gratuita. Il racconto dovrà essere inviato via e-mail al seguente indirizzo:
    nerosubianco.racconto@gmail.com entro e non oltre le ore 00.00 del 1 giugno 2021.
    I partecipanti al concorso dovranno iscriversi alla piattaforma Chiamata alle Arti, creando un proprio profilo
    e allegando una breve sinossi del racconto (max 2000 caratteri spazi inclusi), e inviare via e-mail i seguenti
    documenti:
    • File pdf del racconto completo
    • Una breve sinossi del racconto (max 2000 caratteri spazi inclusi), che verrà pubblicata dall’autore
    sulla piattaforma www.chiamatallearti.it
    • Una nota biografica (max 200 battute)
    • Carta d’Identità
    • Dichiarazione di paternità con la quale il concorrente afferma l’originalità del lavoro.
  2. Procedura e Criteri di Valutazione
    La valutazione dei lavori sarà effettuata da un’apposita giuria (composta da docenti universitari) che
    esaminerà gli elaborati tenendo presente i seguenti criteri (max 10 punti):
    • Coerenza: pertinenza con la tematica richiesta
    • Lingua: padronanza della sintassi e del lessico
    • Contenuto: originalità e sviluppo della trama
    • Personaggi: dimensione e caratterizzazione
    • Empatia: interesse e coinvolgimento
  3. Premi
    I racconti che si classificheranno fra i primi quattro verranno pubblicati in una raccolta.
    A tutti gli iscritti sarà conferito un attestato di partecipazione corredato da un commento sull’opera
    presentata.
  4. Segreteria organizzativa
    La Segreteria organizzativa del concorso è a disposizione per ogni eventuale chiarimento e informazione
    attraverso la e-mail del concorso nerosubianco.racconto@gmail.com e i contatti dell’Osservatorio Giovani
    OCPG osservatoriogiovani@unisa.it
  5. Informativa sul trattamento dei dati personali
    Ai sensi del Regolamento (UE) 679/2016 in materia di protezione dei dati personali (in inglese “General Data
    Protection Regulation”, in breve GDPR) si fornisce la seguente informativa sul trattamento dei dati personali.
    L’Osservatorio Giovani OCPG – Policom – Unisa informa che il GDPR garantisce l’esercizio di specifici diritti a
    tutela dell’interessato. In particolare il GDPR prevede un Diritto di accesso, che consente di avere la conferma
    se sia o meno in corso un trattamento di dati personali (art. 15 GDPR) e, in caso affermativo, di ottenere le
    informazioni previste dalla normativa nonché riceverne copia, alle condizioni di legge.
    Si potranno inoltre esercitare i seguenti diritti:
    • Rettifica di dati personali inesatti o integrazione dei dati incompleti (art. 16 GDPR);
    • Cancellazione (c.d. Diritto all’oblio) dei propri dati personali qualora sussistano particolari
    condizioni e motivi, come ad esempio per i dati personali non più necessari rispetto alle finalità per
    cui erano stati raccolti o qualora il trattamento dei dati sia illegittimo (art. 17 GDPR);
    • Limitazione al trattamento dei propri dati, ad esempio in attesa della loro rettifica o correzione (art.
    18 GDPR);
    • Portabilità dei dati personali verso un altro titolare qualora il trattamento sia automatizzato e
    basato su un consenso o su un contratto (art. 20 GDPR);
    • Opposizione al trattamento per specifiche finalità quali quelle di marketing diretto (art. 21
    GDPR). L’opposizione è sempre possibile e gratuita in caso di finalità pubblicitarie, di
    comunicazione commerciale o di ricerche di mercato. L’Interessato può, inoltre, opporsi ad essere
    sottoposto ad una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la
    profilazione, che produca effetti giuridici o comunque significativi sulla sua persona (art. 22 del
    GDPR), salvo che il trattamento sia necessario per la conclusione o l’esecuzione di un contratto
    oppure basato sul consenso oppure autorizzato per legge. In ogni caso, qualora il trattamento dei
    dati personali sia basato sul rilascio del consenso, l’Interessato ha il diritto di revocare tale
    consenso in qualsiasi momento. La revoca del consenso non pregiudica la liceità del trattamento
    effettuato prima della revoca stessa.
    Per l’esercizio dei diritti si può inviare una specifica richiesta a osservatoriogiovani@unisa.it utilizzando i dati
    di contatto riportati nella presente informativa e avendo cura di allegare alla richiesta copia di un documento
    di identità e del codice fiscale. Si ha inoltre diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la protezione
    dei dati personali (www.garanteprivacy.it)

Seuigi anche su :
Twitter Facebook

ARCHIVI

ARCHIVI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *