Sab. Apr 17th, 2021

Foto da cinematographe.

Ultimo atto per il “Montalbano” televisivo?

“Il metodo Catalanotti” è stato dunque l’episodio finale della lunga carriera televisiva del “Commisario Mintalbano” televisivo?

Lunedi 8 marzo 2021, forse una data storica per la RAI. La serata televisiva dello scorso lunedì potrebbe aver segnato la fine della serie iniziata il 6 maggio 1999, ben 22 anni fa.

Di Antonello Rivano

Il metodo Catalanotti” è stato dunque l’episodio finale, della lunga carriera televisiva del commissario più amato dagli italiani? A dire il vero sono ancora due i romanzi scritti da Andrea Camilleri, scomparso il 16 luglio 2019 all’età di 93 anni, non ancora oggetto della trasposizione televisiva: Il cuoco dell’Alcyon (30 maggio 2019) e Riccardino (postumo, 16 luglio 2020)

Sia Luca Zingaretti che il produttore Carlo Degli Esposti hanno dichiarato di non avere preso ancora una decisione definitiva. Degli Esposti si è detto intenzionato ad aspettare la fine della pandemia per decidere se dare un finale degno alla serie. Zingaretti ha spiegato che rilevanti sarebbero stati anche i dati di ascolto: “Vediamo come viene accolto questo episodio. Poi decideremo”.

Il primo episodio di Montalbano
” Il ladro di merendine” (6 maggio 1999)
Angelo Russo-L’agente Catarella

Luca Zingaretti-Salvo Montalbano
Peppino Mazzotta-L’agente Fazio
Cesare Bocci-Mimì Augello

9.016.000 spettatori, pari al 38.4% di share. Questi i numeri di lunedì scorso per “Montalbano”

Numeri che vanno confrontati con quegli degli episodi degli ultimi 10 anni ( fonte tv.fanpage.it).

La rete di protezione 16 marzo 2020

9.497.000 spettatori 33,20% share

Salvo amato, Livia mia 9 marzo 2020

9.377.000 spettatori 39,00% share

Un diario del ’43 18 febbraio 2019

10.150.000 spettatori 43,30% share

L’altro capo del filo 11 febbraio 2019

11.108.000 spettatori 44,90% share

Amore 19 febbraio 2018

10.816.000 spettatori 42,80% share

La giostra degli scambi 12 febbraio 2018

11.386.000 spettatori 45,10% share

Come voleva la prassi 6 marzo 2017

11.268.000 spettatori 44,10% share

Un covo di vipere 27 febbraio 2017

10.674.000 spettatori 40,80% share

La piramide di fango 7 marzo 2016

10.333.000 spettatori 40,95% share

Una faccenda delicata 29 febbraio 2016

10.862.000 spettatori 39,06% share

Una lama di luce 6 maggio 2013

10.715.000 spettatori 38,13% share

Una voce di notte 29 aprile 2013

10.223.000 spettatori 36,43% share

Il gioco degli specchi 22 aprile 2013

9.948.000 spettatori 35,17% share

Il sorriso di Angelica 15 aprile 2013

9.630.000 spettatori 34,19% share

L’età del dubbio 4 aprile 2011

9.295.000 spettatori 32,45% share

La caccia al tesoro 28 marzo 2011

9.293.000 spettatori 31,37% share

La danza del gabbiano 21 marzo 2011

9.032.000 spettatori 31,20% share

Il campo del vasaio 14 marzo 2011

9.561.000 spettatori 32,59% share

Il Commissario Montalbano non ha un nutrito seguito solo in Italia. La serie è infatti trasmessa in 60 paesi. In Inghilterra è stato, nel 2016, tra i 10 programmi televisivi più seguiti. In tutto il mondo ci sono numerose persone che seguono le avventure del commissario. Tra le curiosità più sorprendenti c’è quella relativa alle repliche. In genere tra questi e la prima messa in onda c’è un notevole calo di telespettatori. Ciò non accade con Montalbano. Nel 2013 una replica riuscì a superare gli ascolti della prima messa in onda.

Una freschezza immutata quindi, nonostante i 22 anni.

Luca Zingarett , Peppino Mazzotta e Cesare Bocci
“Il metodo Catalanotti” (8 marzo 2021)

Peppino Mazzotta (ispettore Giuseppe Fazio) era poco più di un ragazzo quando abbiamo iniziato”, cosi Cesare Bocci, il noto attore che intrepreta Mimmì Augello, mi raccontava durante un nostro colloquio di un paio di anni fa, dopo una presentazione del libro scritto a quattro mani con la moglie, “in zona c’erano solo un paio di alberghi e lo stesso per i ristoranti”.

Ovviamente la situazione nelle zone della Sicilia in cui si gira Montalbano è notevolmente cambiata. Sono nati nuovi alberghi e ristoranti, e non si contano le visite guidate ai luoghi della fiction. A rimarcare il fatto dello sviluppo turistico ,e ritorno di immagine, che una produzione televisiva di successo può produrre sulla località scelta per la sua realizzazione.

La scena finale di “Il metodo Catalanotti
Montalbano con la dottoressa dottoressa Antonia Barresi, interpretata da Aglaia Mora

In questo ultimo episodio si lascia intravedere la fine della storia tra Salvo e Livia, un eterno fidanzamento a distanza che sembrava destinato a rimanere “integro” sino all’ultimo romanzo. A onor del vero la scena finale, dove sembra suggelarsi una nuova storia d’amore, nel romnzo di Cammileri ha un “pathos” ben diverso da quella televisiva.


I lettori di Camilleri sanno già se la separazione tra Salvo e Livia sarà definitiva o assisteremo a un “ritorno di fiamma”. Per chi invece segue le vicende del commissario solo in TV…non resta che sperare in un seguito, cosa di cui noi siamo quasi assolutamente certi, specie alla luce dei “risultati”.

Antonello Rivano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *